Rudolf Kempe

Rudolf Kempe

Il nome di Rudolf Kempe è generalmente associato alla sua più fortunata e forse più riuscita impresa discografica: l’integrale della musica per orchestra di Richard Strauss realizzata con la Dresden Staatskapelle dalla EMI in collaborazione (inevitabile) con la VEB  Schallplatten. Si guadagnò quasi la fama di interprete straussiano per antonomasia, contendendola a Herbert von Karajan. In realtà Kempe fu grande interprete tout court. Se ne accorsero gli inglesi: Sir David Webster gli offrì negli anni 50 la’incarico di Music Director al Covent Garden, che Kempe rifiutò anche se alla Royal Opera House diresse molte produzioni, tra cui un Ring (di cui resta testimonianza discografica della Testament) che lo fece paragonare dalla critica britannica a Toscanini e De Sabata. Beecham lo volle Associate Conductor alla Royal Philharmonic Orchestra nel 1960, l’anno successivo ne divenne direttore principale e dal 1963 fino al 1975 anche direttore artistico.

Rudolf Kempe

Rudolf Kempe era nato a Nieder-Poyritz, nei pressi di Dresda, il 14 giugno 1910 (un martedì come oggi), studiò pianoforte, violino e oboe alla Scuola della Dresden Staatskapelle dal 1924 al 1928. Nel 1928 divenne oboista nella orchestra di Dortmund e l’anno successivo primo oboe nell’Orchestra della Gewandhaus di Lipsia. Nel 1933 divenne maestro preparatore all’Opera di Lipsia e l’anno successivo fece il suo debutto sul podio di questo teatro. Sebbene arruolato nell’esercito tedesco nel secondo conflitto mondiale, ebbe incarichi musicali, anziché servizi al fronte. Nel dopoguerra fu nominato Generalmusikdirektor a Chemnitz, incarico che ebbe anche a Weimar nel 1948 e quindi a Dresda, dove strinse un forte legame con la Dresden Staatskapelle, che continuò nel tempo. Nel 1952 fu nominato successore di Georg Solti alla Bayerische Staatsoper di Monaco. Nel 1960 diresse per la prima volta a Bayreuth. Parallelamente all’attività con la Royal Philharmonic ebbe dal 1965 al 1972 un incarico alla Tonhalle di Zurigo e dal 1967 diresse i Münchner Philharmoniker, con cui realizzò le ultime incisioni.

Rudolf Kempe nel 1975

Negli ultimi mesi di vita fu nominato Chief Conductor della BBC Symphony Orchestra. Non riuscì a dirigere la Missa Solemnis di Beethoven che avrebbe dovuto inaugurare gli Henry Wood Promenade Concerts: morì a Zurigo il 12 maggio 1976.

Rudolf Kempe sul podio della BBC Symphony

La sua discografia si sta arricchendo notevolmente grazie anche ai live della BBC Legends.

Advertisements

Tag: , , , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: