Segnalazioni, suggerimenti, richieste….. (1)

©Universal Pct.

Ho deciso di lasciare uno spazio apposito a coloro che volessero eventualmente fare delle segnalazioni (come molto gentilmente fa Pramzan) oppure dare dei suggerimenti o fare richieste. Possono farlo sotto forma di commento in questo post, che cercherò di lasciare sempre in prima pagina, reperibile immediatamente o in alternativa clickando sul link “Segnalazioni, suggerimenti, richieste..” a destra in Categorie.

Advertisements

50 Risposte to “Segnalazioni, suggerimenti, richieste….. (1)”

  1. the man who knew.... Says:

    Hai scelto un’immagine un po’ inquietante… 🙂

  2. Roberto Mastrosimone Says:

    È vero, ma non dimenticare che era… la segnalazione di un concerto alla Albert Hall 😉

  3. Elio Crociani Says:

    … sarebbe utile dare delle informazionei sulla possibilità di ricevere certi canali telvisivi che trasmettono in chiaro opere liriche e pure attraverso internet …

  4. Roberto Mastrosimone Says:

    Mah, in Italia in chiaro free to air le opere sono attualmente visibili sui canali Rai (Rai 5, praticamente), purtroppo non in tutto il territorio nazionale, nonostante tutta Italia sia passata al digitale terrestre. Nelle zone dove non è possibile ci sarebbe la soluzione di tvsat, ma bisogna attrezzarsi di parabola e decoder apposito. Chi avesse la parabola può vedere alcune opere su Arté, 3sat. In passato le reti tedesche trasmettevano un maggior numero di opere: c’era ZDF theaterkanal, che ahinoi si è trasformato in ZDFkultur, che ha ridotto e poi abolito la musica classica. Sul web medici.tv e il sito di Artè hanno spesso qualcosa. Il resto per quanto mi consta è a pagamento, Mezzo neppure pagando 😦

  5. Pramzan Says:

    Ricevuto! 🙂

  6. PERES Says:

    LE MARTYRE DE SAINT SEBASTIEN
    Profitto dell’ occasione opportunamente offerta da Roberto per… una tiratina d’ orecchie all’ ottimo Mastrosimone, che nel suo blog ha glissato completamente sul Martyre de Saint Sebastien trasmesso da RAI5 il 30 Settembre (mentre era programmato per il 16). Lavoro difficilmente classificabile: RAI5 l’ ha fatto come Danza (e la Danza non è certo l’ interesse principale di questo blog), mentre l’ Archivio Storico del Teatro alla Scala lo inquadra come Opera. In realtà è un mix tra teatro di prosa, musica da concerto quasi oratoriale e balletto semi-classico. Nonostante la firma del grande Béjart (per me il massimo coreografo del secolo scorso) di Danza pura ce n’ è poca, ma quella che c’ è di eccezionale qualità, anche perché la compagnia in scena è il favoloso Ballet du XXe Siecle ed il protagonista nel ruolo del titolo il grande Eric Vu-An (un danzatore che mi ricorda l’ odierno Carlos Acosta).
    In questo caso Béjart è soprattutto regista.
    Diciamo che, prese singolarmente, sia la Musica di Debussy che il dramma di D’ Annunzio non sono capolavori, ma messi insieme da Béjart ne scaturisce uno spettacolo potente.
    Qualità Video-Audio non eccelsa, ma data la vetustà della registrazione, 1986, ci si può accontentare!
    IMHO per quanto riguarda il compositore questo lavoro supera di gran lunga il tanto incensato quanto soporifero Pelleas.
    Saluti a tutti!
    LUX

  7. Daniele Scarpetti Says:

    Ringraziandola per questo spazio da Lei messo a disposizione voglio segnalare, purtroppo, con un giorno di ritardo che ieri sera, trasmesso in diretta da Radio Tre, è stato consegnato a Venezia, il Leone d’oro alla carriera al compositore e direttore d’orchestra Pierre Boulez. Questo insigne riconoscimento seppur tardivo, viene a premiare uno dei massimi compositori del Novecento e, probabilmente oggi, il più grande vivente. Il fatto che nessuno dei blog d’informazione musicali che seguo, abbia dato conto di un evento di così grande importanza, continua a dirla lunga sul rapporto che caratterizza – sempre purtroppo – gli appassionati di musica colta, verso la musica del Novecento e contemporanea in particolare.
    Nell’occasione sono stati eseguiti dal complesso Ensemble Intercontemporain due composizioni di Boulez e una di Béla Bartók. Di quest’ultimo un suo capolavoro del 1937: “Sonata per 2 pianoforti e percussioni” dove i tre tempi disegnano, nel primo una sofferta parabola del percussionismo, nel secondo glaciale smarrimento e nel terzo cantabilità felice e giocosa. Le due composizioni di Boulez presentate sono conseguenziali: “Incises” del 1994 per pianoforte e “sur Incises” per 3 pianoforti, 3 arpe e tre percussioni del 1996, dove l’arte magistrale della trasformazione sonora, molto tipica nel compositore francese, è pienamente messa in luce.
    Un cordiale saluto!

  8. Roberto Mastrosimone Says:

    Ringrazio Lux e Daniele Scarpetti dei preziosi contributi.

  9. Pramzan Says:

    [Segnalazione) Concerto Verdiano in diretta su Tv Parma il 10 ottobre alle 20.00:

    Programma
    mercoledì 10 ottobre 2012,
    199° compleanno di Giuseppe Verdi

    Teatro Regio di Parma, ore 20.00
    Gala verdiano

    Soprano INVA MULA

    Tenore PIERO PRETTI

    Baritono LEO NUCCI

    Basso MICHELE PERTUSI

    Direttore
    IVAN REPUŠIĆ

    Maestro del coro
    MARTINO FAGGIANI

    ORCHESTRA SINFONICA DI MILANO GIUSEPPE VERDI

    CORO DEL TEATRO REGIO DI PARMA

    Giuseppe Verdi (1813-1901)

    Nabucco
    Sinfonia

    Les Vêpres siciliennes

    Entr’act, récit, air et cavatine di Procida
    “Palerme… ô mon pays”…! “Et toi, Palerme”…
    “Dans l’ombre et le silence” (atto II)
    Basso Michele Pertusi

    Sicilienne di Hélène
    “Merci, jeunes amies” (atto V)
    Soprano Inva Mula

    Luisa Miller

    Aria di Rodolfo
    “Quando le sere al placido” (atto II)
    Tenore Piero Pretti

    I Lombardi alla prima Crociata

    Coro, aria e cabaletta di Pagano
    “A te nell’ora infausta”…
    “Sciagurata! hai tu creduto”…
    “O speranza di vendetta” (atto I)
    Basso Michele Pertusi
    Basso Jong Hwang Tae
    La Traviata

    Preludio atto III

    Aria di Violetta
    “Addio del passato” (atto III)
    Soprano Inva Mula

    Il Trovatore

    Aria e cabaletta di Manrico
    “Ah, sì ben mio”… “Di quella pira” (atto III)
    Tenore Piero Pretti
    Soprano Alisa Zinovjeva
    Tenore Seung Hwa Paek

    Simon Boccanegra

    Scena, duetto e finale dell’atto III
    (Boccanegra, Fiesco, Maria, Gabriele, coro)
    “M’ardon le tempia”… “Delle faci festanti”…
    “Gran Dio li benedici”
    Soprano Inva Mula, Tenore Piero Pretti,
    Baritono Leo Nucci, Basso Michele Pertusi

    Live streaming con Silverlight:
    http://www.tvparma.it/diretta_tv.html
    http://www.tvdream.net/web-tv/tvparma-l … streaming/

    Live streaming con Real Player:
    http://delicast.com/tv/Italy/TV_Parma

    Se i link soprastanti non vi funzionano, provate anche questo:
    http://www.tvitube.com/tv-parma.html

  10. grigolato cecilia Says:

    Qualche anima buona, cui sia riusciita la registrazione de “La battaglia di Legnano” al Festival di Parma, avrà magari la possibilità di inserirla on line, a benefiicio di chi ha fallito nell’impresa?… Grazie e cordiali saluti. Cecilia Grigolato

  11. Larry Malping Says:

    Grazie per lo spazio che mi concede. Io non ho nulla da segnalare per quel che riguarda le proposte musicali. Volevo solo (ed è da molto tempo che desideravo farlo) ringraziare gli dei – attraverso questa pagina – per avermi fatto scoprire questo blog circa un anno fa. Le dico solo che tutte le volte che mi arriva Wanderer’s blog con altre e-mail, alcune delle quali “urgenti” quella Sua è la prima che apro e lo faccio con immenso piacere. Poi vengono tutte le altre.
    Ad multos annos!
    Larry Malping.

  12. Roberto Mastrosimone Says:

    Non immagina quanto piacere mi faccia leggere il Suo messaggio. La rigrazio di cuore.

  13. valerio27 Says:

    Gentile Roberto, in un precedente post sulla carmen si fa riferimento al fatto che l’edizione diretta da kleiber a vienna nel 78 fu trasmessa in diretta dalla rai: siccome sono un appassionato delle tante dirette di quel periodo (specie dalla scala simone, macbeth, ballo, norma…) che non ho potuto vedere a causa della mia giovane età volevo chiedere: quali sono state le opere trasmesse in diretta con precisione tra il 76 e l’85? che ricordo ne avete voi che le avete potute vedere? ne conservate qualche registrazione? sono tutte note e diffuse ma senza intervalli o interviste (come ad esempio quella a gina cigna durante la norma del 77 o quella alla tebaldi durante l’aida dell’85). Potreste aiutarmi? grazie

  14. Roberto Mastrosimone Says:

    Gentile Valerio, la prima diretta che mi viene in mente è datata 7 dicembre 1976: è rimasta mitica per tutta una serie di ragioni. Fu la prima volta che l’inaugurazione della stagione scaligera veniva diffusa in tv, fu un po’ una sorpresa, in quanto non era stata programmata nel palinsesto (allora non si usava questo brutto termine), fu una serata che passò alla storia perché l’opera era l’Otello di Verdi diretto da Carlos Kleiber con la regia di Zeffirelli. I non molti italiani dotati di tvcolor la videro a colori. La diretta dalla Scala al 7 dicembre da allora divenne più o meno usuale, con qualche slittamento di data (il Don Carlo fu bloccato da Karajan e fu trasmesso in altra data, così Turandot stavolta bloccata da Zeffirelli e trasmessa anch’essa in altra data, mi pare in differita). Un elenco esaustivo in questo momento non riesco a compilarlo, anche perché, al contrario di oggi, la diffusione di opere liriche nei canali Rai era abbastanza frequente: Raitre nei pimi anni trasmetteva settimanalmente l’opera in prima serata al sabato sera (talvolta sostituita da concerti di grande importanza, come l’integrale del ciclo mahleriano diretto da Bernstein), tutto fini 25 anni fa quando la Rai fu spartita tra i partiti politici, che ne fecero scempio 😦 Spero che altri leggendo la sua richiesta diano un contributo: è anche possibile che qualcuno non vada a memoria come me, ma abbia un elenco dettagliato.

  15. Marco Ancona Says:

    Saluti a tutti,
    sono Marco da Ancona. Intanto un grazie a Roberto Masrosimone per questo blog che seguo regolarmente e lo trovo utile ed interessante.
    Probabilemnte molti lo sanno comunque segnalo che Youtube negli ultimi mesi sta diventando veramente una grande risorsa per scoltare alcune edizioni di opere, vecchie e nuove. Tra cui ci sono molte edizioni trasmesse negli anni ’80 e ’90 dalla rai. Sicuramente la qualità delle immagini non è eccezionale, comunque ascoltando con gli auricolari l’acustica non è male. Ad esempio l’ultima opera che ho seguito è “Le comte Ory” del Met, edizione 2011.
    Marco

  16. Roberto Mastrosimone Says:

    Grazie a te, Marco, per la segnalazione. È vero: Youtube da quando consente di caricare filmati senza limiti di tempo è divenuto una miniera di tesori musicali. Purtroppo…precari. La guerra scatenata dai detentori dei © miete vittime quotidianamente e molti canali davvero preziosi sono ahinoi stati oscurati 😦

  17. Pramzan Says:

    Rispondo (in parte) alla richiesta di Valerio27 con l’elenco di alcune opere trasmesse in diretta dalla RaiTv:
    24 nov. 1977 Macbeth in diretta da Torino diretto da Previtali.
    5 gen 1979 Simon Boccanegra con Freni, Cappuccilli e Ghiaurov diretto da Abbado.
    30 marzo 1979 Bohéme con Pavarotti e Cotrubas dir. Kleiber
    21 marzo 1980 Tosca con Kabaiwanska e Pavarotti dir. Ozawa
    ……………………….
    Controllate pure sugli archivi on-line dell'”Unità” e della “Stampa”.

  18. Pramzan Says:

    Trovate altre opere trasmesse in diretta in tv:
    18 gen. 1977 Norma con Caballé dir. Gavazzeni (a colori)
    21 dic. 1983 Turandot Domingo Ricciarelli Dimitrova dir. Maazel

  19. Roberto Mastrosimone Says:

    Ti ringrazio del contributo: ricordo bene tutte le opere che hai citato. Chissà che fine hanno fatto i nastri?

  20. Franco Says:

    io ricordo tutta la stagione del bicentenario scaligero in diretta, ballo Excelsior compreso. Bei tempi.
    Essendo non più infante, ricordo anche il centenario pucciniano – 1958 – con tutte le opere del Lucchese allestite dalla Rai in b/n naturalmente. E’ un altro tema ma chiarisce il rapporto opera/tv di un tempo.

  21. Roberto Mastrosimone Says:

    Bei tempi davvero! Erano tempi in cui la Rai investiva anche (e forse soprattutto) in cultura o meglio in Rai conoscevano il vero significato del termine cultura. Oggi spacciano per tale ciò che è semplice intrattenimento.

  22. Marco Ascoli Says:

    Per chi interessa volevo segnalare che sul sito del teatro “La Monnaie” di Bruxelles da stasera (8 Novembre) alle 20:00 e fino al 28 Novembre sarà visibile in streaming l’ultima produzione della “Lulu” di Berg.

  23. Pramzan Says:

    Faccio un regalo a tutti! 🙂
    http://corrierino-giornalino.blogspot.it/2012/11/prima-alla-scala.html

  24. Roberto Mastrosimone Says:

    Ringrazio entrambi per le segnalazioni.

  25. Franco Says:

    Grazie Pramzan !
    Sono tornato indietro di 50 anni. Ero già adolescente ma grazie alla mia sorellina ebbi il teatrino del Corrierino e seguii – forse la mia prima volta – la diretta in radio con il 4tto Corelli Stella Bastianini e Cossotto giovanissima. Che meraviglia !

  26. Pramzan Says:

    E’ ricominciata “Prima della prima” su Rai3. Nella prima puntata un omaggio a Hans Werner Henze, recentemente scomparso.
    http://www.primadellaprima.rai.it/dl/portali/site/puntata/ContentItem-70bef5d9-aabf-48f6-b16e-06120d6d0bec.html

  27. Roberto Mastrosimone Says:

    È però un peccato che le puntate domenicali alle 12:55 siano saltate per far posto al solito Giuliano Amato, come se non ne avessimo già a sufficienza di vedere queste facce e di ascoltare le loro chiacchiere 😦

  28. Marco B Says:

    Ed è un peccato anche l’oraio in cui trasmettono queste trasmissioni e le rare opere liriche. La notte per quanta buona volontà ci metto non ci riesco a star svegli per seguirle, poi figuriamoci se il giorno dopo si lavora. Anche le opere di rai5 la domenica mattina non è proprio un orario felice.

  29. LUX Says:

    SIEGFRIED su RAI5 il 23 Ott

    Porto tutti i frequentatori del prezioso blog dell’ ottimo Mastrosimone a conoscenza della mail ricevuta – incredibilmente – dalla RAI circa i forti disturbi durante la trasmissione del Finale dell’ Atto II via digitale terrestre.
    Saluti,
    LUX

    ” Ci scusiamo ma il problema tecnico non è¨ dipeso da noi
    Verrà replicato domenica 16 dicembre alle 9,30 circa nel consueto spazio della domenica dedicato all’ opera
    Saluti
    Rai 5″

  30. Roberto Mastrosimone Says:

    Grazie Lux della condivisione di questa mail, che mi avevi già inviato in pvt.
    Il Siegfried risulta già da circa una settimana nel “cartellone” di Rai 5, non credo si tratti di una replica, quanto probabilmente della ripresa di un’altra serata (come avevo auspicato): tra gli interpreti segnalati Wotan è un altro cantante e se non ci sono stati errori di battitura….
    “Il problema non è dipeso da noi”, scrivono. Forse l’uccellino della foresta aveva il catarro? 🙂
    Ma allora perché si scusano?
    Comunque è già molto positivo che rispondano, sebbene con forte ritardo, alla sacrosanta lamentela di un abbonato e che provvedano ritrasmettendo l’opera.

  31. Marco Ascoli Says:

    Volevo segnalarvi questo “Rigoletto” degli anni ’80 all’English National Opera. A parte che è cantato in inglese (comunque si capisce tutto) mi è sembrato geniale. Una delle poche volte in cui gli interpreti credono a ciò che cantano… Vedere per credere.
    Ecco il link:

  32. LUX Says:

    At 12.33 25/11/2012, Wanderer’s Blog wrote:
    >Siegfried risulta già da circa una settimana nel “cartellone” di Rai >5, non credo si tratti di una replica, quanto probabilmente della >ripresa di un’altra serata (come avevo auspicato)

    Non credo: su SKY e su Radio3 non c’ era stato alcun disturbo; il rumore l’ han sovrapposto quelli della RAI in trasmissione!

    >tra gli interpreti segnalati Wotan è un altro cantante e se non ci >sono stati errori di battitura….

    Ho l’ impressione che il curatore della pagina dei programmi di RAI5 continui a copiare pedissequamente il cast dal “libretto rosso” della stagione 2011-12, che esce 1 anno prima e sovente per quanto riguarda i cantanti è superato dagli eventi: come Wotan-Wanderer nel libretto è annunciato Uusitalo, mentre alla prima (ed alla quarta cui ho assistito io) ha cantato Stensvold. Non ci metterei la mano sul fuoco, ma credo che Uusitalo non abbia mai cantato in questa produzione del Siegfried scaligero: anche nel sito Scala era annunciato Stensvold . Cmq il 16 dic il dilemma sarà risolto! 😉

    >Comunque è già molto positivo che rispondano, sebbene con >forte ritardo, alla sacrosanta lamentela di un abbonato e che >provvedano ritrasmettendo l’opera.

    Già!
    LUX

  33. Giovanni Forneris Says:

    Utilissimo il suo blog. Ci risparmia il tempo che si perde sui siti RAI spesso malfunzionanti e non certo esaustivi. Inolttre, e soprattutto, grazie per i commenti sui programmi ed i collegamenti ai link relativi. Sarebbe interessante per i poco pratici come me – non so se lei ha il tempo … e la voglia di farlo – avere notizie sugli streaming e modalità di collegamento che mi risulta alcuni teatri attuano in occasione di particolari spettacoli d’opera.
    Non male i suoi lavori su Henze, Nono, ecc., ecc. Dal blogroll mi pare di intuire che lei è di Torino: in tal caso non mancherà certo l’occasione di incontrarci al Regio!
    Non ho capito bene:….. è il suo indirizzo?

  34. Roberto Mastrosimone Says:

    Quello che Lei ha indicato è l’indirizzo di un altro blogger con cui talvolta mi contatto (mi scusi se l’ho cancellato nel pubblicare il commento), il mio può trovarlo clickando sul gravatar in questa risposta. Cercherò di soddisfare la Sua richiesta.
    Sì, abito a Torino. È possibile che qualche volta ci si incontri.

  35. Larry Malping Says:

    Volevo scriverLe ancora ieri, ma, cliccando su “Commenti”, mi si segnalava l’ “Errore 404 – Non trovato”. Mi interessava dire che sono contento che Rai 5 intenda riproporre il “Siegfried” diretto da Barenboim con l’Orchestra della Scala. Anch’io quella sera ero incollato davanti al televisore per godermi l’opera, visto che le voci erano interessanti e la concertazione di Barenboim eccezionale. Poi all’improvviso, proprio nella seconda metà del secondo atto e poi nel terzo (tra l’altro, a mio modesto avviso, i momenti più belli di tutto il Siegfried) l’ audio era improvvisamente diventato scadentissimo a tal punto da rendere il tutto inascoltabile. Ero convinto che tutto questo fosse dipeso dal segnale tv del mio non spregevole impianto. Ora così potrò riascoltare l’opera che questa volta spero abbia un suono decente. Grazie per la Sua segnalazione.

  36. ilario menghi Says:

    AVVISO ai MAHLERIANI naviganti (in rete).
    Nella ricerche di novità o rarità mahleriane su youtube ho ascoltato di recente la 5 diretta da Inbal nel 2007 con l’orchestra spagnola RTVE .Deluso dal direttore -che pure ammiravo e stimo – e dall’orchestra(spenta,confusa e lenta), per puro caso sono capitato su due video della 3 con la stessa orchestra ma con Carlos Kalmar direttore (a me sconosciuto) e postati da violaventurero69 sotto Mahler 3-Trombone excerpts e Mahler sinf.n.3 Carlos Kalmar Orch.RTVE
    Colpito e incuriosito sono andato sul sito della rtv.es- segnalato nel commento ai 2 video -per sentire e vedere l’intera registrazione.Quale non è stata la mia sorpresa all’ascolto in cuffia hifi ! Orchestra letteralmente rivitalizzata e galvanizzata, con un suono pieno compatto,non artefatto.Una intensità costante di tutta la compagine con fiati imponenti e strepitosi.Grande duttilità di un’orchestra dal suono vagamente alla Philharmonia klemperiana
    sempre sensibile e pronta alle sollecitazioni del direttore.Già il direttore ….Conosco decine e decine di registrazioni della Terza ,alcune veramente fantastiche e forse inarrivabili (penso a Horenstein e Dimitropulos).Su youtube esistono diverse esecuzioni live recenti veramente belle : Haitink,Abbado,Jansons per citarne solo alcune.Esecuzioni,belle ,perfette ,tanto belle e perfette da essere quasi interscambiabili :sembrano essere state fatte tutte da uno stesso stampo,uscite da una catena di montaggio di un perfetto orologiaio svizzero.Si ascolta si ammira e si applaude;chiuso lì.Invece questa stupefacente e intensa esecuzione dal vivo di Carlos Kalmar dimostra che spesso in Mahler il nome e il blasone delle orchestre sono cose tutto sommato fattori relativi;quello che fa la VERA DIFFERENZA è la spinta interiore che il maestro -immedesimandosi nell’autore-sa imprimere all’ orchestra fino a farne uno strumento parlante dei suoi sentimenti,di quelli degli orchestrali e degli spettatori.Ebbene a mio parere questo coinvolgimento c’è ed è notevole tanto che nel finale-che pure conosce esempi emotivamente superiori di grandi direttori-si prova non un senso di liberazione come di solito ma una sorta di frustrazione per un’apoteosi sonora che sta per finire.Sono impressioni soggettive e personali,certo.Ma mi piacerebbe sentire anche il parere di altri appassionati mahleriani che non siano schiavi di preconcetti,pregiudizi o fanatismi per questo o quel direttore.la musica non è tifo da stadio ma esperienza da vivere e condividere.Un saluto e complimenti a Mastrosimone per questa sua bella creatura.

  37. Roberto Mastrosimone Says:

    La ringrazio della segnalazione, che mi permetto di integrare con il link:
    http://www.rtve.es/alacarta/videos/los-conciertos-de-la-2/conciertos-2-concierto-13-orquesta-coro-rtve/1037281/#aHR0cDovL3d3dy5ydHZlLmVzL2FsYWNhcnRhL2ludGVybm8vY29udGVudHRhYmxlLnNodG1sP3BicT05Jm1vZGw9VE9DJmxvY2FsZT1lcyZwYWdlU2l6ZT0xNSZjdHg9MTY1MyZhZHZTZWFyY2hPcGVuPWZhbHNl

  38. Pramzan Says:

    Segnalazione natalizia: stasera alle 18.10 su Arte, “Natale a Vienna 2012”:

    “Des stars du monde lyrique interprètent Bach, Bizet, Beethoven et des chants de Noël.

    Des étoiles du monde lyrique sont au rendez-vous de ce concert viennois : la soprano Julia Novikova, qui a brillé aux côtés de Plácido Domingo dans le film d’opéra Rigoletto, la mezzo-soprano française Sophie Koch, le ténor polonais Piotr Beczala, qui a enflammé le public du dernier Festival de Salzbourg dans La Bohème, le baryton Bo Skovhus, le Choeur de garçons St. Florianer Sängerknaben et le chef d’orchestre Sascha Goetzel. Des oeuvres de Bach, de Bizet et de Beethoven sont au programme, ainsi que des chants de Noël du monde entier.”

    Anche in live streaming qui: http://video.tiscali.it/canali/News/TV_Live/73383.html

    Buon Natale a Roberto e a tutti!

  39. Roberto Mastrosimone Says:

    Grazie mille della segnalazione. Ricambio auguri di Buon Natale.

  40. Larry Malping Says:

    Buon Natale e Buon Anno, sig. Mastrosimone, e grazie infinite per tutto quello che ha fatto e che sta facendo per noi. Stia sempre in ottima salute!

  41. Roberto Mastrosimone Says:

    La ringrazio di cuore degli auguri che ricambio calorosamente.

  42. Pramzan Says:

    Segnalazione: domani, sabato 12 gennaio alle 20.00 su Tv Parma sarà trasmesso in diretta “Un ballo in maschera” che inaugura la stagione lirica 2013 del Teatro Regio di Parma:
    http://www.teatroregioparma.org/stagionelirica/balloinmaschera/balloinmaschera.html
    La produzione è la stessa del precedente Festival Verdi 2011
    Live streaming: http://www.tvparma.it/diretta_tv.html

  43. Pramzàn Says:

    Segnalo per domani pomeriggio alle 15.15 su Arte “Florilège Offenbach – Extraits des plus belles oeuvres d’Offenbach par Les Musiciens du Louvre Grenoble, dirigés par Marc Minkowski” con .
    Sophie Devieilhe (soprano), Ann Hallenberg (mezzo-soprano), Paul Gay (baryton basse)

  44. Pramzàn Says:

    Oggi, in occasione dei 50 anni dal trattato dell’Eliseo:
    http://it.wikipedia.org/wiki/Trattato_dell%27Eliseo
    Concerto in diretta dalle 17.15 su Arte e su Arte Live Web:
    http://liveweb.arte.tv/fr/video/Concert_anniversaire_50ans_Traite_Elysee/

  45. Pramzan Says:

    Stasera alle 20.00 su medici.tv in diretta streaming dal Teatro Real di Madrid la prima mondiale dell’opera di Philip Glass [i]The Perfect American [/i]

    http://www.medici.tv/#!/the-perfect-american-philip-glass-teatro-real-world-premiere

    Credo che occorra la registrazione gratuita.

  46. Roberto Mastrosimone Says:

    Sicuramente, senza l’account (gratuito) dopo 5 minuti si interrompe la connessione.

  47. LUX Says:

    Dopo il trauma causatomi dall’ Einstein on the beach a RE, nn voglio + sentir parlare di codesto “compositore”…
    LUX

  48. Larry Malping Says:

    Da circa una settimana non riesco più a captare il segnale di Arte France. (i canali di cui usufruivo regolarmente erano il 4581 e il 4587 di Astra). E’ un problema solo della mia antenna e/o del mio decoder o ARTE ha stabilito di trasmettere con il segnale criptato? Grato se qualcuno mi darà ragguagli in merito. ARTE è un canale troppo importante per me per lasciarmelo sfuggire.
    Ancora grazie.

  49. Roberto Mastrosimone Says:

    Ho appena controllato: su Astra continuo regolarmente a ricevere Arté nella versione tedesca. Per ricevere la versione francese bisogna avere un decoder HD, poiché Arté France trasmette solo in HD.

  50. Larry Malping Says:

    La ringrazio moltissimo. Ho già risolto il problema qualche minuto fa, mediante una nuova ricerca manuale completa. Il fatto è che quelli di Arte France dal 9 aprile hanno cambiato frequenza. Trascrivo qui quello che ho riportato dalla pagina di Arte France e lo faccio anche per eventuali altri utenti che si trovino nella mia situazione. La ringrazio ancora per la Sua cortese sollecitudine.
    Ecco il testo:
    Changement de transpondeur sur Astra
    Canalsat a procédé à un changement de transpondeur d’ARTE SD sur le satellite Astra le 9 avril 2013 dernier.
    Il n’y a aucun impact pour les abonnés de Canalsat et TNT Sat puisqu’une mise à jour automatique des décodeurs a été faite.
    En revanche, si vous êtes équipé d’un décodeur ‘’Free to air’’ vous devez procéder à une nouvelle recherche des chaînes. En principe, une nouvelle recherche automatique des chaînes vous suffira pour retrouver ARTE.
    Si cette opération ne fonctionne pas, vous devrez procéder à une recherche manuelle des chaînes.
    Nouvelles coordonnées d’ARTE SD sur ASTRA:
    Fréquence (GHz) : 12,402
    Polarisation : V
    FEC : 3/4
    Modulation : DVB-S

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: