Fabio Luisi e l’Orchestra dell’Accademia del Teatro alla Scala inaugurano la Stagione 2013/14 dell’Unione Musicale di Torino

Luisi o Chung? Accademia del Teatro alla Scala o Dresden Staatskapelle? Wagner Strauss Beethoven o Mahler? Smiley Molti musicofili torinesi lunedì 21 ottobre avranno vissuto tali dilemmi, tanto più che la maggior parte di essi era in possesso di entrambi gli abbonamenti… Smiley. Come si era già rilevato, Unione Musicale e Lingotto Musica hanno inaugurato le loro stagioni la stessa sera con due eventi notevoli costringendo gli appassionati a una dolorosa rinuncia. Ho optato per Luisi e l’Orchestra dell’Accademia del Teatro alla Scala.

Fabio Luisi

Fabio Luisi

L’Unione Musicale nella scorsa stagione ha puntato sulle orchestre giovanili, anche nella presente continuerà la rassegna iniziando da quell’Orchestra che si è formata all’interno dei corsi di perfezionamento dell’Accademia del Teatro alla Scala volti all’inserimento dei giovani strumentisti alla loro futura carriera. L’Orchestra ha compiuto numerose tournée con direttori di prestigio.

Orchestra dell'Accademia del Teatro alla Scala

Orchestra dell’Accademia del Teatro alla Scala

Sicuramente tra questi c’è Fabio Luisi, esempio preclaro del nemo propheta in patria.

Fabio Luisi ©NYTimes

Fabio Luisi ©NYTimes

Vecchia storia quella dei direttori italiani snobbati in patria e contesi all’estero, non faccio l’elenco perché tra passato e presente rischierei di ometterne. In ogni caso Luisi, già direttore dei Wiener Simphoniker, della Dresden Staatskapelle (per sorte proprio l’orchestra concorrente lo scorso lunedì), della Semperoper di Dresda, attualmente è direttore principale alla Metropolitan Opera House di New York: scusate se è poco! In patria la sua città natale lo ha nominato direttore onorario del Carlo Felice, meglio di niente.

Fabio Luisi ©Barbara Luisi

Fabio Luisi ©Barbara Luisi

Luisi e i giovanissimi orchestrali hanno proposto un programma impegnativo: Idillio di Sigfrido di Wagner, Don Juan di Richard Strauss, Settima Sinfonia di Beethoven, con ottimi esiti. L’entusiasmo e la gioia degli orchestrali contagiano il pubblico che con applausi insistenti richiedeva un bis, che purtroppo non è arrivato Smiley.

Advertisements

Tag: , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: