Archive for 25 gennaio 2014

Claudio Abbado sulle reti tv tedesche

gennaio 25, 2014

Domani sulle reti tv tedesche alcuni programmi ricorderanno Claudio Abbado:

– ore 8:30 la SWR trasmetterà le prove del Requiem di Verdi alla Scala.

– ore 10:15 3sat trasmetterà il Concerto per il Centenario della morte di Mahler con l’Adagio della X Sinfonia e Das Lied von der Erde.

– a partire dalle 17:10 Arte trasmetterà il documentario di Paul Smaczny “Ascoltare il silenzio” e dalle 18:10 il Requiem di Mozart registrato a Lucerna il 2012.

– all’ 01:30 (rete tedesca) o alle 02:00 (rete francese) Arte trasmetterà la Sesta di Ciaikovski con la Simon Bolivar registrata a Lucerna il 2010.

Annunci

Arcadi Volodos alla Stagione OSN Rai.

gennaio 25, 2014
Arcadi Volodos

Arcadi Volodos

Torna ad incantare con il suo tocco magico, quasi un lieve sussurro, il grande Arcadi Volodos. Lo fa con uno dei concerti più conosciuti e più spettacolarizzati da molti interpreti: il Primo Concerto op.23 di Ciaikovski. Una delle pagine più conosciute della musica classica, per lo meno i primi minuti introduttivi, che ha subito le critiche più feroci dei numerosi detrattori del Musicista.

Arcadi Volodos

Arcadi Volodos

Volodos la depura completamente di ogni possibile platealità, ne accentua l’aspetto lirico, cantabile, con le mani che sembrano quasi solo sfiorare le tastiera.

Le mani di Volodos sulla tastiera del pianoforte.

Le mani di Volodos sulla tastiera del pianoforte.

In ciò trova un partner perfetto in Juraj Valčuha che sfoltisce un po’ l’organico orchestrale e tiene le sonorità sempre in perfetta sintonia con il piano.

Volodos e la OSN provano  il Primo di Ciaikovski

Volodos e la OSN provano il Primo di Ciaikovski

La pagina, spogliata da ogni possibile pomposa esteriorità, appare in tutta la sua bellezza, quasi la si ascoltasse per la prima volta. Magie che solo i grandi interpreti riescono a fare.

Prova del Concerto

Prova del Concerto

Nella prima parte della serata Valčuha ha proposto due pagine (il Nocturne Symphonique op.43 di Busoni e i Quattro pezzi per orchestra op.12 di Bartók) accomunate dall’anno di composizione (1912) e dalla rara presenza nelle programmazioni concertistiche. Un’ottima occasione per ascoltarle. Il concerto è stato dedicato a Claudio Abbado.