Concerto Inkinen – Bostridge alla OSN Rai

Pietari Inkinen © digital photo

Pietari Inkinen © digital photo

Torna Pietari Inkinen sul podio della OSN Rai. Il 33enne direttore finlandese, attualmente a capo della New Zealand Symphony, ha riscosso particolari consensi un anno fa al Massimo di Palermo con il Rheingold e la Walkiria nell’allestimento di Graham Vick e a Monaco un paio di anni fa con l’Evgenij Onegin di Ciaikovskij. È di Ciaikovskij il brano con cui apre il 15° concerto della Stagione in corso: la Serenata per archi op.48, che Inkinen affronta con un organico sovradimensionato (forse per ribadirne il carattere ottocentesco nascosto nell’omaggio a Mozart?) un po’ come si faceva qualche decennio fa. Inkinen comunque riesce a mantenere la giusta sonorità e un perfetto equilibrio tra le parti.

Inkinen e la OSN Rai nell'op.48 di Ciaikovskij © digital photo

Inkinen e la OSN Rai nell’op.48 di Ciaikovskij © digital photo

Debutto invece per Ian Bostridge, il tenore inglese specializzato in liederistica, che ha interpretato i Tre Lieder schubertiani che Detlev Glanert ha orchestrato nel 2012 e che Bostridge ha eseguito in prima assoluta a Londra nel maggio dello scorso anno.

Ian Bostridge canta Schubert all'Auditorium Rai © digital photo

Ian Bostridge canta Schubert all’Auditorium Rai © digital photo

Detlev Glanert, l’autore di Caligula, non è nuovo a questo genere di operazioni: proprio alla OSN Rai nel giugno 2012 erano stati eseguiti Vier Präludien und Ernste Gesänge (Quattro preludi e Canti seri) per baritono e orchestra da Brahms. A mio modesto avviso l’unica ragion d’essere è l’opportunità di ascoltare in una stagione sinfonica brani altrimenti destinati. L’orchestrazione di Glanert per quanto accurata e nello spirito degli originali nulla aggiunge e, almeno nel mio caso, fa rimpiangere e di molto le versioni per cui queste gemme erano state concepite. Molto applaudito Bostridge. La seconda parte della serata comprendeva la Seconda Sinfonia di Jean Sibelius. Credo sia la più famosa e conosciuta, almeno in Italia dove il sinfonismo nordico fatica a trovare proseliti ancora oggi (alcune defezioni in sala dopo l’intervallo anche giovedì). [Se mi è permesso un po’ di autobiografismo: fu il mio primo incontro con il Sibelius sinfonico più di 50 anni fa]. Inkinen ne ha dato una corretta ed efficace interpretazione.

L'OSN Rai diretta da Pietari Inkinen nella Seconda di Sibelius © digital photo

L’OSN Rai diretta da Pietari Inkinen nella Seconda di Sibelius © digital photo

Il concerto è stato ripreso dalla TV, per cui sarà prossimamente trasmesso da Rai 5 in prima serata.

Annunci

Tag: , , , , , , , ,

Una Risposta to “Concerto Inkinen – Bostridge alla OSN Rai”

  1. Concerto Inkinen-Bostridge con la OSN Rai su Rai 5 | Wanderer's Blog Says:

    […] https://musicofilia.wordpress.com/2014/03/08/concerto-inkinen-bostridge-alla-osn-rai/ […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: