SALOME di Richard Strauss (Comunale di Bologna,2010) su Rai 5

Domani (con repliche nel corso della settimana) sarà trasmessa Salome di Richard Strauss, in coincidenza con l’anniversario dei 150 anni della nascita l’11 giugno p.v. Mi sarei aspettato un po’ di festa in più, se si pensa che lo scorso anno per gli ottanta anni di Ronconi si andò avanti per un mese abbondante. È che la Rai non ha  in archivio molte registrazioni di opere straussiane: un paio di Salome, una Elektra e un Rosenkavalier, se non vado errato; poiché non fa ricorso a materiale su cui pagare i diritti ecco questa Salome bolognese già trasmessa in una notte ferragostana da Raitre circa tre anni fa con format sandwich. Tanto per intenderci:

sandwich

Chissà se almeno verranno tolte queste orrende e inutili bande colorate? Non ci spero molto… Esiste anche il Blue Ray di questa edizione, forse inserirlo in un lettore non dovrebbe essere tanto faticoso per gli addetti al servizio.

Erika Sunnegard nella Danza dei sette veli

Erika Sunnegardh nella Danza dei sette veli

Regia di Gabriele Lavia, direzione di Nicola Luisotti, Erika Sunnegardh, Mark S. Doss, Robert Brubaker, Dalia Schaechter nei ruoli principali.

Scena dall'opera

Scena dall’opera

Qualche recensione:

http://www.gbopera.it/2010/01/salome-al-teatro-comunale-di-bologna/

http://amfortas.wordpress.com/2010/01/26/mini-recensione-semiseria-di-salome-di-richard-strauss-al-teatro-comunale-di-bologna/

http://theoperacritic.com/tocreviews2.php?review=sl/2010/blqsalome0110.htm

http://www.operaclick.com/recensioni/teatrale/bologna-teatro-comunale-salome

Danza dei Sette veli

Danza dei Sette veli

Aggiungo che anche le istituzioni musicali italiane mi pare che non abbiano nel loro almanacco il nome di Richard Strauss: il Regio di Torino ad es. lo ignora… (e in un cartellone ricco).

———————–

Non c’è anniversario che tenga: la bande son rimaste. Basta, non riesco a fruire di un’opera in queste condizioni! Mi viene solo voglia di chiedere la testa di chi ideò questa bruttura…

Annunci

Tag: , , , , , , , ,

8 Risposte to “SALOME di Richard Strauss (Comunale di Bologna,2010) su Rai 5”

  1. Amfortas Says:

    Ciao, grazie per la citazione e soprattutto per la condivisibile lamentazione sulla sostanziale assenza di celebrazioni straussiane.
    Vidi questo spettacolo due volte, prima a Bologna e poi a Trieste e in entrambi i casi fui complessivamente soddisfatto.
    Ciao e grazie.

  2. gsotto Says:

    Non speriamo nell’eliminazione di certe brutture visive. Ti segnalo che in compenso in terra germanofona ci sono diverse interessanti celebrazioni: Arte fa una serata straussiana l’11 con un concerto alla Semperoper con Thielemann che propone degli estratti operistici, a seguire un documentario. Altro documentario e concerto su ORF2 (e suppongo anche ORFEuropa in chiaro) alle 9 di domenica. Addirittura il 12 ci si dovrebbe triplicare perchè HR, MDR e BR trasmettono tre diversi concerti straussiani in contemporanea.

  3. episto Says:

    Bande arancioni come previsto, semitrasparenti. Completate da logo RAI5 in alto a dx, logo “La musica di Rai3” in basso a sx (bello grande, altrimenti non si vede), banda grigia in basso con prima riga dei sottotitoli (la seconda eventuale riga va nella banda arancione) e, per completare l’opera, banda grigia in alto con nome dell’autore e titolo dell’opera, fra l’altro neppure centrati.
    Che dire? Suggerisco alla RAI, se per caso qualche dirigente capita da queste parti, di utilizzare tutto quello spazio vuoto al centro dell’immagine (attualmente occupato da qualche figurina che apre e chiude la bocca) dividendolo verticalmente ponendo, nella metà di sinistra, una bella partita di calcio; la metà destra potrà essere ulteriormente suddivisa in orizzontale mettendo le attuali figurine nel riquadro basso (magari sovrapponendoci un cartone animato semitrasparente) e sopra, in tutta la sua gloria, un bel talk show. I nomi ed i logo delle varie direzioni che hanno “contribuito” al programma potranno scorrere in una fascia grigia nella parte centrale dello schermo, riportando oltre al nome della direzione quello del direttore pro tempore, del vicedirettore, dei vari funzionari, capotecnici, tecnici e giù giù fino al nome della persona che ha pulito il palcoscenico al termine della ripresa.
    Finalmente realizzeremo la piena e completa utilizzazione del mezzo televisivo!

  4. monicamusiani@yahoo.it Says:

    Caro Roberto, oggi (domenica) alle 17 30 ora italiana in internet sul sito del giornale telegraph inglese trasmettono in diretta da Glyndebourne il rosenkavalier con regia di richard Jones Grazie per il tuo blog!!!! Monica Musiani

  5. Roberto Mastrosimone Says:

    Grazie a te, Monica, della segnalazione.

  6. andreachenier Says:

    L’ha ribloggato su OPERAMIAe ha commentato:
    Una delle opere più violente e poetiche mai scritte.

  7. Roberto Mastrosimone Says:

    @ Amfortas: Peccato che la diffusione televisiva Rai sia funestata da un format demenziale che nelle intenzioni degli ideatori avrebbe dovuto avvicinare gli utenti all’opera… (le trasmissioni erano nelle notti d’agosto!!!).
    Anche Settembre Musica, tra Torino e Milano, non festeggia Richard Strauss, a parte qualcosetta che ci sarebbe stata in ogni caso, in compenso dedica ampio spazio a Brahms.
    Ciao ( e, se non ricordo male, buon compleanno, con qualche giorno di ritardo).

  8. Amfortas Says:

    Grazie, gentilissimo, ciao 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: