Sergiu Comissiona

Sergiu Comissiona

Sergiu Comissiona moriva 10 anni fa, il 5 marzo 2005, ad Oklahoma City. Nato a Bucarest il 16 giugno 1928, aveva studiato violino e direzione d’orchestra al Conservatorio della città natale e privatamente direzione col grande Constantin Sivestri. Debuttò come direttore a 17 anni dirigendo il Faust di Gounod. Nel 1948 divenne assistente alla direzione del Rumanian State Ensemble, di cui divenne nel 1950 direttore principale fino al 1955. L’anno successivo vinse il concorso internazionale di Besançon. Nel 1959 emigrò in Israele dove fondò e diresse la Ramat Gan Chamber Orchestra. Nel 1968 emigrò negli USA.

Sergiu Comissiona

Dal 1966 al 1977 fu direttore della Gothenburg Symphony e contemporaneamente collaborò con orchestre USA come la Baltimore Symphony (direttore principale dal 1969 al 1984), la Houston Symphony (dal 1980 al 1988).

Sergiu Comissiona

Negli anni 90 del secolo scorso ebbe tre incarichi di prestigio: dal 1990 al 1994 direttore principale della Helsinki Philharmonic, dal 1990 al 1998 direttore della Orchesta della RTVE, dal 1991 al 2000 direttore della Vancouver Symphony.

Sergiu Comissiona

Collaborò più volte con le Orchestre della Rai. Credo che l’ultima volta sia stato a Roma nel novembre 1992 in cui diresse la Grande di Schubert. L’anno precedente sempre con l’Orchestra di Rai Roma diresse il concerto di Pasqua al Duomo di Orvieto (II Sinfonia di Mendelssohn). A Torino ne ho un remoto e sbiadito ricordo che risale al 1967 (salvo errori) quando alla Rai diresse la KV425 di Mozart e la suite Hary Janos di Kodály (uno dei primi concerti cui assistevo dal vivo). Non ricordo e non so se sia tornato.

L’articolo commemorativo dell’Indipendent:

http://www.independent.co.uk/news/obituaries/sergiu-comissiona-6150592.html

Un video del 1997 quando era direttore dell’Orchestra della RTVE:

 

 

 

 

Advertisements

Tag: , , , , , , ,

2 Risposte to “Sergiu Comissiona”

  1. alberto Says:

    Rilevo dal “solito” libro ERI. Il concerto avvenne il 3 marzo 1967 e fu l’unico diretto da Comisssiona a Torino. Il programma comprendeva anche di Britten i “Quattro interludi marini” da Peter Grimes.

  2. Roberto Mastrosimone Says:

    Grazie della precisazione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: