Archive for 28 marzo 2015

SOGNO DI UNA NOTTE DI MEZZA ESTATE (Scala,2007) su Rai 5

marzo 28, 2015
Locandina

Locandina

Andrà in onda domani su Rai 5 il balletto Sogno di una notte di mezza estate sulle musiche di scena di Felix Mendelssohn-Bartholdy e la coreografia di George Balanchine andato in scena al Teatro alla Scala nel 2007. Anche stavolta Roberto Bolle tra gli interpreti. Sorge il dubbio che questo mese Rai 5 abbia voluto festeggiare i 40 anni di Roberto Bolle, compiuti lo scorso 26 marzo. Certo che almeno una indicazione in merito…. no, dobbiamo indovinareSmiley.

Annunci

Sinfonie russe con Pinchas Steinberg al Regio di Torino

marzo 28, 2015

Pinchas Steinberg

Pinchas Steinberg ha un rapporto costante con il Teatro Regio di Torino. Torna quasi annualmente a dirigere produzioni operistiche e concerti sinfonici. Un rapporto di lunga durata premiato da esiti notevolissimi. Come quello del concerto del 26 marzo u.s. il cui programma abbinava due sinfonie russe. La rarissima e poco conosciuta Seconda in do minore op.19 di Dmitri Kabalevskij e la celeberrima Sesta in si minore op.64 di Ciaikovskij. Ovviamente l’attrattiva era la Seconda Sinfonia di Kabalevskij, che probabilmente era in prima esecuzione torinese. Composta nel 1934 da un autore ligio alle direttive di regime consta di tre movimenti. Il culmine espressivo è forse l’Andante non troppo centrale. Rimane di questa sinfonia una testimonianza toscaniniana del 1949. Poche le incisioni discografiche (l’instancabile Neeme Järvi), per cui l’esecuzione affidata alla bacchetta di Pinchas Steinberg è stata una ghiotta occasione da non perdere. Tanto più che l’Orchestra del Regio è stata magnifica sia nell’insieme che negli assoli. Intensa anche l’esecuzione della Patetica di Ciaikovskij con una orchestra in grande spolvero. L’Orchestra del Teatro Regio conferma una ennesima volta l’eccellente livello raggiunto, pari ormai (secondo me) a quello della concittadina OSN Rai: merito del Direttore principale e dei direttori di alto livello che sono chiamati a dirigerla. Ovazioni finali meritatissime a Orchestra e Direttore.