IL BARBIERE DI SIVIGLIA di Rossini dal Teatro dell’Opera di Roma in diretta su Rai 5

Salvo imprevedibili sorprese, domani 11 febbraio 2016 alle 19:50 andrà in onda in diretta su Rai 5 Il Barbiere di Siviglia di Rossini dall’Opera di Roma.

Barbiere 1

Scena dal I atto

Davide Livermore cura regia, scene e luci. I costumi sono di Gianluca Falaschi. Dirige Donato Renzetti. Nel cast: Florian Sempey, Chiara Amarù, Edgardo Rocha, Ildebrando D’Arcangelo, Simone Del Savio, Vincenzo Nizzardo, Eleonora de la Pena, Sax Nicosia.

Barbiere 3

C’è anche un orso…: non so che ruolo abbia.

Barbiere 2

Sono previste repliche in differita sabato, domenica e martedì.

Il commento allo spettacolo:

https://musicofilia.wordpress.com/2016/02/12/il-barbiere-di-siviglia-al-teatro-dellopera-di-roma/

Advertisements

Tag: , , , , , , ,

10 Risposte to “IL BARBIERE DI SIVIGLIA di Rossini dal Teatro dell’Opera di Roma in diretta su Rai 5”

  1. Lorenzo Moscato Says:

    A me questo Barbiere non interessa. E a te?

    Alla faccia dei nostri cugini d’oltralpe, in particolare di quelli di Arte! Il programma ufficiale dei due concerti che ti ho spedito non corrisponde affatto a quanto effettivamente hanno trasmesso nello stesso giorno e nelle stesse ore. Infatti, di Bach c’è la messa breve in sol minore BWV 235; di Händel: Dixit Dominus; poi nel secondo concerto c’è il concerto per violino BWV 1042, ovviamente di Bach (solista: Serge Zimmermann, molto giovane che a me è parso talentuoso) e, per concludere, il concerto x pianoforte e orchestra di Grieg (solista Boris Berezovsky).

    Non ho altre esecuzioni in dvd della Missa brevis di Bach e, pertanto, la conserverò, tanto più che a dirigere l’Orchestra da camera di Lausanne tanto in Bach quanto nel successivo Händel è Michel Corboz, un glorioso interprete di musica corale, soprattutto bachiana. Manterrò anche il Dixit Dominus di Händel, per l’identica ragione. Poi riverserò su dvd anche il concerto per violino di Bach. Quasi sicuramente, invece, cancellerò il concerto di Grieg, a meno che l’esecuzione non sia travolgente o quasi (quest’ultimo concerto debbo ancora ascoltarlo).

    Tutto qui.

    Ciao. Buona giornata a te e a Paola.

    Enzo.

  2. Roberto Mastrosimone Says:

    Ho la sensazione che tu mi stia confondendo con un altro….
    Comunque Il Barbiere proverò a guardarlo, potrebbe essere interessante.

  3. cristiana moldi ravenna Says:

    Delizioso e grande umorismo alla Hogarth ‘700 pieno con le invenzioni dell ‘800. Bravi cantanti e orchestra. Un vero spettacolo godibile completamente

  4. Renato Verga Says:

    No, non ci sono state sorprese, nella programmazione… Forse nell’allestimento sì: https://operaincasa.com/2016/02/12/il-barbiere-di-siviglia-3/

  5. umberto spigo Says:

    Non posso non concordare con te e a non associarmi idealmente a fischi e ai buu che hanno accolto Livermore al proscenio.In una sola cosa e’splendidamente riuscito l’indicibile pasticcio registico oltre a vanificare la limpida lettura musicale di Renzetti e a rendere ingiudicabili le prestazioni dei poveri cantanti:a superare probabilmente l’effetto devastante dei sabotaggi alla musica da parte dei sostenitori di Paisiello alla prima del 1816,col topone e l’orso al posto del mitico gatto lanciato sul palcoscenico!
    Umberto

  6. Roberto Mastrosimone Says:

    Realmente il topo, l’orso e i buu riportavano indietro di 200 anni….

  7. Michele Says:

    Caro Professore….con me sfondi una porta aperta. Una regia forse più appropriata per una trasposizione teatrale della famiglia addams e voci nel complesso non entusiasmanti. Se questo rappresenta il moderno…beh mi tengo stretto il mio caro e vecchio Ponnelle. In ogni caso buon compleanno a Figaro ed a tutti i miei amatissimi personaggi: 200 anni portati benissimo. Di incisioni interessanti in fondo, come sai, ne possiedo diverse….lo festeggerò a modo mio. Un caro e forte abbraccio. Michele.

  8. Roberto Mastrosimone Says:

    Caro Michele, grazie del commento. Già, le belle regie di una volta…: Ponnelle, ma anche Cox… il prossimo giovedì tocca a Cenerentola con la regia di Emma Dante….
    Un abbraccio
    Roberto

  9. Michele Says:

    Beh….sicuramente non riuscirà a superare quella di Verdone…. 🙂

  10. alberta Says:

    sono rimasta delusissima perché ricordavo la deliziosa edizione di Ciro in Palmira che mi aveva fatto scoprire un regista finalmente spiritoso e validissimo. Dipenderà dalla mia poca capacità di intuizione ma comunque troppe trovate mi sono sembrate inutili e confusionarie, per non parlare del nero fumo che ha occupato quasi tutta l’opera. Cari saluti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: