Archive for 3 gennaio 2019

Concerti di Capodanno 2019: da Monaco a Vienna…

gennaio 3, 2019

Non ci sono più i concerti di Capodanno di una volta…s0403. Mi riferisco almeno a quelli offerti dalle reti tv. Poco più di dieci anni fa tra San Silvestro e primo dell’anno chi aveva la possibilità di collegarsi tramite antenna satellitare alle reti straniere, soprattutto tedesche e francesi, era in forte imbarazzo di scelta, adesso siamo invece quasi ai minimi sindacali s0729. Molto si è trasferito sul web, in linea con il diverso modo di fruizione in cui lo smartphone ormai regna sovrano assoluto. Comunque un viaggetto musicale televisivo sono riuscito a farlo.

  • Monaco di Baviera: Silvesterkonzert dell’Orchestra della Radio Bavarese diretto da Mariss Jansons con Lang Lang al piano, alla Herkulessal, trasmesso in diretta da Das Erste. Credo che sia il primo Silvesterkonzert della Orchestra della Radio Bavarese. Un bel concerto con un programma che voleva dare un panorama musicale di largo respiro. Da Leonard Bernstein a Debussy (due centenari…), da Elgar a Sibelius, da Dvorak a Ligeti.

    MJ1

    Mariss Jansons dirige il Silvesterkonzert a Monaco

Lang Lang ha eseguito l’Andante del Concerto KV467 di Mozart e l’Ode to the Yellow River di Xian.

Chi volesse vederlo può recuperarlo su:

https://www.daserste.de/unterhaltung/musik/musiksendungen-im-         ersten/videos/das-ard-silvesterkonzert-video-100.html

LL

Lang Lang al Silvesterkonzert di Monaco

  • Berlino: Silvesterkonzert dei Berliner Philharmoniker. Stavolta in differita su Arte. Daniel Barenboim nella doppia veste di solista e direttore. Mozart e Ravel in programma. Di Mozart il Conceto KV537, di Ravel la Rapsodie espsagnole, l’Alborada del gracioso, la Pavane e il Bolero. Anche in questo caso si può vedere il concerto in rete (fare in fretta!!!):
    https://www.arte.tv/fr/videos/085418-001-A/concert-de-la-saint-sylvestre-2018/
DB1

Daniel Barenboim solista e direttore a Berlino

  • Vienna: Oh! Sicuramente il più atteso: il Neujahrskonzert dei Wiener Philharmoniker diretto quest’anno da Christian Thielemann. I patrioti mi perdoneranno se ho seguito in diretta il concerto viennese sulla ZDF, lasciando quello nostrano dalla Fenice su Rai1 (che ho comunque seguito in differita). Sono quasi 60 anni che seguo in diretta il Concerto da Vienna e lo considero ormai un rito. Come ho brevemente già scritto, mi è piaciuto molto. Thielemann, che fino allo scorso anno dirigeva il Silvesterkonzert alla Semperoper di Dresda, possiede in sommo grado i segreti di questo repertorio, sa dare i tempi giusti, le giuste sonorità, conosce l’arte del rubato e sa quando ci vuole. Mi sembra però che non abbia suscitato grandi entusiasmi e mi dispiace.
CT1

Christian Thielemann dirige il Neujahrskonzert a Vienna

È raro ascoltare questi brani in interpretazioni di così alto livello. Niente gag, niente scherzetti, tutto procede in modo serio. Anche gli auguri sono molti sobri. Lo stile del Direttore è questo. Secondo me uno dei più bei concerti di Capodanno, almeno sotto il profilo musicale. Chi volesse rivederlo può farlo collegandosi a Rai Play: https://www.raiplay.it/video/2018/12/Concerto-di-Capodanno-Vienna-2019-41934617-9389-4d25-ae39-d8d0969e3b5a.html

CT2

Applausi finali

  • Venezia: eccoci al Concerto dalla Fenice che ha spodestato in casa Rai la diretta (che poi era parziale e spesso acefala) del Concerto viennese. Intanto è giunto alla sedicesima edizione. Anche quest’anno diretto da Myung-Whun Chung.
    Fenice4

    Chung fa gli auguri

    Poco da dire. Francesco Meli e Nadine Sierra hanno cantato le arie tratte da opere, il Coro della Fenice il rituale “Va’ pensiero…” e il tutto termina con “Libiamo…”. Anche in questo caso, si può rivedere: https://www.raiplay.it/video/2018/12/Concerto-di-Capodanno-La-Fenice-2019-4390702b-97ec-44ec-8032-cc022f2f4d11.html

    Desktop5

    Francesco Meli e Nadine Sierra al Concerto di Capodanno

    Che altro? Buon 2019 !!!

Annunci

Concerto Honeck – Carbonare da S.Cecilia su Rai 5

gennaio 3, 2019

Stasera su Rai 5 in prima serata andrà in onda il Concerto eseguito la settimana precedente il Natale all’Auditorium Parco della Musica in Roma con Manfred Honeck sul podio dell’Orchestra di Santa Cecilia e Alessandro Carbonare, primo clarinetto dell’Orchestra, solista nel Concerto n.1 in fa minore op.73 di C.M.von Weber.

carbonare honeck

Un momento del Concerto di Weber

La serata si è aperta con l’ouverture da Die Fledermaus di J.Strauss jr. ed è proseguita con l’ouverture da Poeta e Contadino di Suppé, il valzer Hereinspaziert di Zhierer, e una fantasia dall’opera Rusalka di Dvorak elaborata da Honeck.

honeck

Manfred Honeck

Può essere interessante sapere che il programma del Concerto prevedeva in un primo momento due brani di Richard Strauss (suite da Panna Montata e dal Cavaliere della Rosa) sostituiti poiché comportavano un implemento di organico, che la riforma dei contratti a tempo indeterminato ha impedito.

(Foto di Musacchio,Ianniello e Pasqualini)