Archive for the ‘cantanti’ Category

Mirella Freni… Marcelo Alvarez…. Patricia Petibon

febbraio 27, 2017

desktop

Auguri a Mirella Freni, Marcelo Alvarez e Patricia Petibon che oggi festeggiano il loro compleanno .

Non c’è festa senza musica:

 

 

È morto Nicolai Gedda

febbraio 11, 2017

Nicolai Gedda è morto l’8 gennaio u.s., ma la notizia per sua volontà è stata diffusa solo ieri. Aveva 91 anni. “Il più completo tenore mai esistito”, così lo definì Enrico Stinchelli in un articolo cui rimando:

http://www.enricostinchelli.it/site/news/380-scompare-nicolai-gedda-il-piu-completo-tenore-mai-esistito.html

Poliglotta affrontò nella sua lunga carriera un vastissimo repertorio ed è il tenore con la più numerosa discografia.

https://www.theguardian.com/music/2017/feb/10/nicolai-gedda-obituary

http://www.gramophone.co.uk/classical-music-news/nicolai-gedda-has-died-at-the-age-of-91

Wieslaw Ochman

febbraio 6, 2017

176px-wieslaw_ochman_polish_opera_singer

Compie oggi 80 anni Wieslaw Ochman, tenore polacco nato a Varsavia il 6 febbraio 1937. Verso la fine degli anni 60 la sua carriera si sviluppò in Europa, soprattutto in Germania e Austria. Cantò a Salzburg: affrontò il ruolo di Idomeneo con la direzione di Karl Boehm e in tal ruolo figura nell’edizione discografica DGG. Sempre a Salzburg fu Narraboth in Salome di Strauss: in tal ruolo è presente nell’edizione diretta da Karajan e nel video diretto da Boehm. Negli anni 70 figurò in molte incisioni discografiche soprattutto con Karl Boehm. È purtroppo fuori catalogo la Pikovaja Dama di Ciaikovskij diretta da Emil Chakarov, in cui fu un eccellente German, forse il migliore in assoluto. Ebbi occasione di ascoltarlo dal vivo una sola volta nel lontano 1969 all’Auditorium Rai di Torino: fu Don Giovanni ne Il convitato di pietra di Dargomizkij. Lontano ricordo, ma ancora molto vivo, anche perché al suo fianco c’erano Sesto Bruscantini (Leporello) e Gabriella Tucci (Donna Anna): come si può dimenticare? Dirigeva Bruno Bartoletti.            Auguri M.° Ochman!!!

Attilio D’Orazi

novembre 10, 2016

Vorrei ricordare il baritono Attilio D’Orazi, che nasceva a Roma il 10 novembre 1929. È un viaggio nella memoria, nei tempi in cui avevo da ventenne cominciato a frequentare dal vivo il teatro lirico. Lo ricordo in un Alceste di Gluck al Nuovo di Torino (dove aveva luogo la stagione del Regio) nel 1969 al fianco di Leyla Gencer e Mirto Picchi (dirigeva Franco Capuana), l’anno successivo sempre al Nuovo nella Traviata con Virginia Zeani e Ottavio Garaventa (direttore Aldo Ceccato), sempre nella Traviata al Comunale di Bologna nel 1975 con Maria Parazzini e Gianfranco Pastine. I miei ricordi personali si fermano qui. Uno dei cavalli di battaglia di D’Orazi fu il ruolo di Michonnet nell’Adriana Lecouvreur:

Nel video sopra Adriana è la Caballé, la didascalia “ringiovanisce” di tre anni D’Orazi. Ed ecco Germont in una registrazione che uscì in una collana economica in edicola alla fine degli anni 60:

Ed ecco un raro video di Cavalleria Rusticana a Tokio:

E questo video di una vecchia Rai:

Cito le parole della Treccani, che sottoscrivo in pieno:

Il legame del belcanto sorvegliato e il grado di compiutezza espressiva ed interpretativa, uniti a una grande presenza scenica, gli hanno consentito di entrare a far parte di diritto nell’albo aureo della grande tradizione romantica.

Attilio D’Orazi morì a Roma nel 1990.

Gwyneth Jones 80 years

novembre 7, 2016

Chi ha visto il simpatico film di Dustin Hoffman forse ricorda la presenza in esso di Gwyneth Jones.

gwyneth_jones

Oggi la Jones festeggia il suo 80° compleanno. Iniziò come mezzosoprano, per poi passare ai ruoli di soprano. Aida fu uno dei suoi primi ruoli affrontati:

Così Leonora in Fidelio:

Celebre la sua Marescialla nel Rosenkavalier diretto da Carlos Kleiber nel 1978 (anni prima era stata Oktavian con la direzione di Bernstein):

Nel tempo la Jones affronterà sempre di più ruoli di soprano drammatico, in opere di Wagner e R.Strauss:

Turandot divenne uno dei suoi ruoli prediletti:

La seguente Elektra è del 1991, cantò lo stesso ruolo a Catania nel 1998:

Auguri, Dame Gwyneth Jones!!!