Posts Tagged ‘Christian Thielemann’

Concerti di Capodanno 2019: da Monaco a Vienna…

gennaio 3, 2019

Non ci sono più i concerti di Capodanno di una volta…s0403. Mi riferisco almeno a quelli offerti dalle reti tv. Poco più di dieci anni fa tra San Silvestro e primo dell’anno chi aveva la possibilità di collegarsi tramite antenna satellitare alle reti straniere, soprattutto tedesche e francesi, era in forte imbarazzo di scelta, adesso siamo invece quasi ai minimi sindacali s0729. Molto si è trasferito sul web, in linea con il diverso modo di fruizione in cui lo smartphone ormai regna sovrano assoluto. Comunque un viaggetto musicale televisivo sono riuscito a farlo.

  • Monaco di Baviera: Silvesterkonzert dell’Orchestra della Radio Bavarese diretto da Mariss Jansons con Lang Lang al piano, alla Herkulessal, trasmesso in diretta da Das Erste. Credo che sia il primo Silvesterkonzert della Orchestra della Radio Bavarese. Un bel concerto con un programma che voleva dare un panorama musicale di largo respiro. Da Leonard Bernstein a Debussy (due centenari…), da Elgar a Sibelius, da Dvorak a Ligeti.

    MJ1

    Mariss Jansons dirige il Silvesterkonzert a Monaco

Lang Lang ha eseguito l’Andante del Concerto KV467 di Mozart e l’Ode to the Yellow River di Xian.

Chi volesse vederlo può recuperarlo su:

https://www.daserste.de/unterhaltung/musik/musiksendungen-im-         ersten/videos/das-ard-silvesterkonzert-video-100.html

LL

Lang Lang al Silvesterkonzert di Monaco

  • Berlino: Silvesterkonzert dei Berliner Philharmoniker. Stavolta in differita su Arte. Daniel Barenboim nella doppia veste di solista e direttore. Mozart e Ravel in programma. Di Mozart il Conceto KV537, di Ravel la Rapsodie espsagnole, l’Alborada del gracioso, la Pavane e il Bolero. Anche in questo caso si può vedere il concerto in rete (fare in fretta!!!):
    https://www.arte.tv/fr/videos/085418-001-A/concert-de-la-saint-sylvestre-2018/
DB1

Daniel Barenboim solista e direttore a Berlino

  • Vienna: Oh! Sicuramente il più atteso: il Neujahrskonzert dei Wiener Philharmoniker diretto quest’anno da Christian Thielemann. I patrioti mi perdoneranno se ho seguito in diretta il concerto viennese sulla ZDF, lasciando quello nostrano dalla Fenice su Rai1 (che ho comunque seguito in differita). Sono quasi 60 anni che seguo in diretta il Concerto da Vienna e lo considero ormai un rito. Come ho brevemente già scritto, mi è piaciuto molto. Thielemann, che fino allo scorso anno dirigeva il Silvesterkonzert alla Semperoper di Dresda, possiede in sommo grado i segreti di questo repertorio, sa dare i tempi giusti, le giuste sonorità, conosce l’arte del rubato e sa quando ci vuole. Mi sembra però che non abbia suscitato grandi entusiasmi e mi dispiace.
CT1

Christian Thielemann dirige il Neujahrskonzert a Vienna

È raro ascoltare questi brani in interpretazioni di così alto livello. Niente gag, niente scherzetti, tutto procede in modo serio. Anche gli auguri sono molti sobri. Lo stile del Direttore è questo. Secondo me uno dei più bei concerti di Capodanno, almeno sotto il profilo musicale. Chi volesse rivederlo può farlo collegandosi a Rai Play: https://www.raiplay.it/video/2018/12/Concerto-di-Capodanno-Vienna-2019-41934617-9389-4d25-ae39-d8d0969e3b5a.html

CT2

Applausi finali

  • Venezia: eccoci al Concerto dalla Fenice che ha spodestato in casa Rai la diretta (che poi era parziale e spesso acefala) del Concerto viennese. Intanto è giunto alla sedicesima edizione. Anche quest’anno diretto da Myung-Whun Chung.
    Fenice4

    Chung fa gli auguri

    Poco da dire. Francesco Meli e Nadine Sierra hanno cantato le arie tratte da opere, il Coro della Fenice il rituale “Va’ pensiero…” e il tutto termina con “Libiamo…”. Anche in questo caso, si può rivedere: https://www.raiplay.it/video/2018/12/Concerto-di-Capodanno-La-Fenice-2019-4390702b-97ec-44ec-8032-cc022f2f4d11.html

    Desktop5

    Francesco Meli e Nadine Sierra al Concerto di Capodanno

    Che altro? Buon 2019 !!!

Annunci

Concerto di Capodanno dei Wiener Philharmoniker 2019: il programma.

dicembre 28, 2018

CT

Manca poco. Siamo ormai prossimi al Concerto di Capodanno viennese che quest’anno sarà diretto da Christian Thielemann. Il programma, che fino a qualche anno fa era tenuto segreto fino all’ultimo, è noto da tempo:

Carl Michael Ziehrer
Schönfeld March, op. 422

Josef Strauss
Transactionen (Transactions). Walzer, op.184

Josef Hellmesberger, Jr.
Elfenreigen (Dance of the Elves), o. op.

Johann Strauss Jr.
Express. Polka schnell, op. 311
Nordseebilder (North Sea Pictures). Walzer, op. 390

Eduard Strauss
Mit Extrapost (Special Delivery). Polka schnell, op. 259

— Pause —

Johann Strauss Jr.
Ouvertüre zur Operette “Der Zigeunerbaron (The Gypsy Baron)”

Josef Strauss
Die Tänzerin (The Dancer). Polka française, op. 227

Johann Strauss Jr.
Künstlerleben (An Artist’s Life). Walzer, op. 316
Die Bajadere (The Bayadere). Polka schnell, op. 351

Eduard Strauss
Opern-Soiree (Opera Soirée). Polka française, op. 162

Johann Strauss Jr.
Eva-Walzer (Eva Waltz). Nach Motiven aus “Ritter Pásmán”
Csárdás aus „Ritter Pásmán“, op. 441
Egyptischer Marsch (Egyptian March), op. 335

Josef Hellmesberger, Jr.
Entr’acte Valse

Johann Strauss Jr.
Lob der Frauen (In Praise of Women). Polka mazur, op. 315

Josef Strauss
Sphärenklänge (Music of the Spheres). Walzer, op. 235

Chi vorrà seguirlo in diretta tv dovrà sintonizzarsi sulla rete tedesca ZDF alle 11:15. In differita potrà seguirlo su Rai 2 alle 13:30 o su Rai 5 alle 21:15. È possibile che permanga poi a lungo su Rai Play.
——–
Una stupenda direzione questa di Thielemann. Tempi perfetti, dinamiche ben dosate, un uso straordinario del rubato. Thielemann si rivela interprete ideale di questo repertorio che prende molto sul serio. Nessuno scherzetto, anche gli auguri sono fatti in modo sobrio. Insomma la musica su tutto. Prosit Neujahr! Sperando che il 2019 sia bello come questo concerto da Vienna.

Concerti di Capodanno 2018: da Lipsia a Venezia passando per Dresda e Berlino.

gennaio 3, 2018

Come al solito ho fatto un tour europeo tra i Concerti di Capodanno anche stavolta. Tengo nuovamente a precisare che si tratta di tour televisivo …

Giorno 31/12.

Lipsia, Gewandhaus: la Nona di Beethoven. Ne ho visto e ascoltato solo due movimenti. Poco da dire, la direzione di Alan Gilbert non aveva l’ambizione di rivelare nulla di nuovo e si moveva nell’ambito di un’onesta e disciplinata routine.

Sono quindi passato a Dresda, Semperoper: un Silvesterkonzert dedicato alle musiche da film della UFA, di cui il 18 dicembre ricorrevano i 100 anni della fondazione.  Christian Thielemann sul podio della Dresden Staatskapelle con Angela Denoke, Elisabeth Kulman, Daniel Behle. Un repertorio un po’ particolare e poco conosciuto soprattutto da chi non è tedesco.

Quindi Berlino, in lieve differita il Silvesterkonzert dei Berliner Philharmoniker. Sir Simon Rattle sul podio e Joyce Di Donato solista in alcuni brani di Richard Strauss e di Leonard Bernstein. Come ho già scritto negli ultimi anni il mitico Silvesterkonzert dei Berliner non mi sembra più “mitico”, si è trasformato in una stanca compilation per turisti che, spesso digiuni di classica, applaudono al termine di ogni movimento, con sul podio un Sir Simon quanto mai routinier. I Berliner sono sempre una macchina perfetta, ma non basta a farne un evento. Si punta un po’ sul solista, quest’anno la DiDonato, giustamente applaudita.

2017-12-31

Joyce Di Donato al Silvesterkonzert 2017

Una puntata veneziana serale con uno Schiaccianoci dalla Fenice davvero incantevole.

Giorno 1°/1:

Vienna, Musikverein: Neujahrskonzert dei Wiener Philharmoniker. I patrioti non ce l’abbiano con me se ho preferito la diretta del Concerto viennese alla diretta del prodotto nostrano, ma sono tra coloro che amano di più il concerto di capodanno per antonomasia e diffida dalle imitazioni. Sul podio quest’anno Riccardo Muti.

NK1

Riccardo Muti dirige il Concerto di Capodanno

È la quinta volta che il Maestro italiano lo dirige. Dal lontano 1993, la prima volta, Muti dimostra di aver maturato notevolmente questo repertorio. Non c’è più quel vitalismo che caratterizzava le prime performance, una impronta nostalgica caratterizza tutti i brani, in particolare i valzer. Si sente la fine di un mondo che crollerà proprio 100 anni fa. Nel Concerto sono stati inserite molte “novità” (prime assolute per il Neujahrskonzert) assieme ad alcuni pezzi irrinunciabili. Alcuni esperti hanno dichiarato che Muti è dopo Karajan e Carlos Kleiber il miglior interprete di questo repertorio straussiano: devo ammettere che dopo aver ascoltato questo Concerto 2018 sono pienamente d’accordo: è forse più vicino a Karajan che non a Kleiber, almeno nello stile e nella visione d’insieme.

NK2

Muti dirige il Neujahrskonzert 2018

Insomma il più bel Concerto di Capodanno di questi ultimi anni, di gran lunga superiore, secondo me, a quelli diretti precedentemente da Muti stesso. Ha dichiarato che sarà l’ultima volta che lo dirige, spero che cambi idea… Il prossimo anno passerà la bacchetta a Christian Thielemann.

NK3

Muti si accinge a far gli auguri

Muti ha preso molto seriamente, come suo stile, questo concerto: niente gag, niente scherzi, un solo sorriso prima degli auguri. Be’ Muti è fatto così: prendere o lasciare.

Ultima tappa Venezia, Concerto della Fenice. In differita. Inutile tornare sul solito argomento del concerto veneziano che ha spodestato la diretta viennese sulle reti Rai. Il concerto della Fenice quest’anno è stato diretto da Myung-Whun Chung e ha avuto come solisti di canto Maria Agresta e Michael Fabiano (che ha sostituito il previsto Francesco Meli). 

Chung

Myung-Whun Chung fa gli auguri

Non c’è molto da dire: un buon operngala (come li chiamano i tedeschi) con inserti coreografici di qualità. Muti in un’intervista recente sul Corriere ha detto che trova fuori posto il “Va’ pensiero”e il brindisi dalla Traviata come augurio di inizio d’anno: non ha, secondo me, tutti i torti.

libiamo

Michael Fabiano e Maria Agresta in “Libiamo”

Terminato il tour che dire: Buon Anno, Prosit Neujahr!!!

final

Auguri alla Fenice di Venezia

 

“Cavalleria rusticana” e “Pagliacci” da Salzburg su 3sat

aprile 11, 2015

Il dittico Cavalleria Rusticana – Pagliacci andrà in onda stasera alle 20:15 su 3sat.

Jonas Kaufmann e Maria Agresta in Pagliacci a Salzburg © Barbara Gindl

Jonas Kaufmann e Maria Agresta in Pagliacci a Salzburg © Barbara Gindl

Per Cavalleria Rusticana rimando al post precedente. Il cast di Pagliacci comprende Jonas Kaufmann, Maria Agresta, Dimitri Platanias, Alessio Arduini e Tansel Akzeybek. Dirige Christian Thielemann.

Scena di insieme da Cavalleria Rusticana © Barbara Gindl

Scena di insieme da Cavalleria Rusticana © Barbara Gindl

Una recensione del dittico:

http://www.operaclick.com/recensioni/teatrale/salisburgo-grosses-festspielhaus-cavalleria-rusticana-pagliacci

Alessio Arduini e Maria Agresta in Pagliacci © Barbara Gindl

Alessio Arduini e Maria Agresta in Pagliacci © Barbara Gindl

——–

L’allestimento di taglio “cinematografico” è riuscito e ben risolto scenicamente. Cavalleria in b/n si contrappone a Pagliacci a colori. Meno convincente, almeno per me, la trasposizione della vicenda di Cavalleria in un imprecisato ambiente urbano, probabilmente siculo ma senza averne la connotazione. Inoltre all’inizio si direbbe che Turiddu e Santuzza sono coniugi con figlio preadolescente e ciò rende alquanto stridente ciò che si canta (perché Santuzza sarebbe disonorata?). Alfio è un boss malavitoso: ne “Il cavallo scalpita” prende il “pizzo”. Anomalo che un boss con tanto di picciotti sfidi a duello l’amante della moglie, nella realtà lo avrebbe fatto uccidere dai suoi killer. Poi che imprudenti i due amanti, alla luce del sole senza alcun ritegno! è vero che i mariti sono sempre gli ultimi a saperlo, ma Alfio doveva essere davvero un po’ cieco se necessitava delle rivelazioni di Santuzza. Insomma la rappresentazione secondo me sconfina nel ridicolo. Decisamente più riuscita Pagliacci, forse perché più aderente alla drammaturgia originaria. Per la parte musicale in sostanza concordo con la recensione citata.

CAVALLERIA RUSTICANA di Mascagni dall’Osterfestspiele Salzburg su ORF2 e ZDF

aprile 6, 2015

Stasera alle 22:00 su ORF2 o alle 23:15 su ZDF sarà trasmessa Cavalleria Rusticana di Mascagni dall’Osterfestspiele Salzburg.

Jonas Kaufmann e Liudmyla Monastyrska in Cavalleria Rusticana a Salzburg

Jonas Kaufmann e Liudmyla Monastyrska in Cavalleria Rusticana a Salzburg

Nel cast: Jonas Kaufmann, Liudmyla Monastyrska, Ambrogio Maestri, Stefania Toczyska, Annalisa Stroppa.

Jonas Kaufmann e Annalisa Stroppa in Cavalleria Rusticana

Jonas Kaufmann e Annalisa Stroppa in Cavalleria Rusticana

Dirige Christian Thielemann. Regia di Philipp Stölzl.

Ambrogio Maestri.

Ambrogio Maestri.

Staatskapelle Dresden e Coro dell’Opera di Dresda.