Posts Tagged ‘Johann Strauss jr.’

Concerto Honeck – Carbonare da S.Cecilia su Rai 5

gennaio 3, 2019

Stasera su Rai 5 in prima serata andrà in onda il Concerto eseguito la settimana precedente il Natale all’Auditorium Parco della Musica in Roma con Manfred Honeck sul podio dell’Orchestra di Santa Cecilia e Alessandro Carbonare, primo clarinetto dell’Orchestra, solista nel Concerto n.1 in fa minore op.73 di C.M.von Weber.

carbonare honeck

Un momento del Concerto di Weber

La serata si è aperta con l’ouverture da Die Fledermaus di J.Strauss jr. ed è proseguita con l’ouverture da Poeta e Contadino di Suppé, il valzer Hereinspaziert di Zhierer, e una fantasia dall’opera Rusalka di Dvorak elaborata da Honeck.

honeck

Manfred Honeck

Può essere interessante sapere che il programma del Concerto prevedeva in un primo momento due brani di Richard Strauss (suite da Panna Montata e dal Cavaliere della Rosa) sostituiti poiché comportavano un implemento di organico, che la riforma dei contratti a tempo indeterminato ha impedito.

(Foto di Musacchio,Ianniello e Pasqualini)

Annunci

Juraj Valčuha e Katharina Kammerloher alla Stagione OSN Rai

dicembre 2, 2016
valcuha

Juraj Valčuha ©Più Luce

Juraj Valčuha ha diretto il secondo dei due concerti che ha programmato per l’attuale Stagione della OSN Rai proponendo brani del repertorio a lui particolarmente caro: quello della Vienna a cavallo tra Ottocento e Novecento. Un repertorio che negli anni che lo hanno visto direttore principale della OSN ha frequentato con assiduità e in cui ha dato ottime prove. L’occasione è giunta anche dalla prima italiana dei Cinque Lieder op.3 di Anton Webern orchestrati da Michele dall’Ongaro. L’orchestrazione di dall’Ongaro risale a 5 anni fa e fu eseguita a Berlino con Katharina Kammerloher solista nel novembre 2011. La Kammerloher ne è stata sensibile interprete anche a Torino.

kammerloher-valcuha

Katharina Kammerloher nei Cinque Lieder op.3 di Webern © Più Luce

Il M° dall’Ongaro, presente in sala, è stato applaudito con gli interpreti. A questa pagina sono stati abbinati i Sette Lieder giovanili per voce e orchestra di Alban Berg, quasi contemporanei nella composizione dei Lieder di Webern. A introdurre la serata Valčuha ha proposto il Kaiser-Walzer di Johan Strauss jr. immagine musicale di quella Vienna asburgica che stava ormai per scomparire e di cui le composizioni di Webern e Berg mostravano già il disfacimento prossimo. Nella seconda parte della serata l’ennesima riproposta di Also sprach Zarathustra op.30 di Richard Strauss. Valčuha ha sempre mostrato una predilezione per Strauss fin dal primo suo concerto alla OSN e forse ha voluto salutare il pubblico col poema sinfonico più popolare, che proprio il 27 novembre ha compiuto 120 anni. La popolarità veramente è, come si sa, dovuta al cinema di Kubrick e limitata ai primi 90 secondi.

zarathustra

L’incipit di Also sprach Zarathustra © Più Luce

Direttore e Orchestra a lungo applauditi al termine, un po’ un arrivederci a Valčuha con l’augurio di proseguire bene la sua carriera artistica.

Happy 2016!!!

dicembre 31, 2015

Il 2015 sta per lasciarci Smiley

… è in arrivo il 2016: speriamo che sia migliore!

A tutti l’augurio di un anno felice, ricco di serenità e di ottima musica!!!

Come biglietto musicale: l’Inno alla Gioia secondo Johann Strauss jr.

Cartolina musicale dalle vacanze

luglio 21, 2011

Ben in sintonia con una estate bizzarra e piovosa 😦

Neujahrskonzert 2011:dirigerà Franz Welser-Möst

dicembre 30, 2009

Franz Welser-Möst ©K. Rudolph

Georges Prêtre non è ancora salito sul podio dei Wiener Philharmoniker e non si è ancora rivolto al pubblico con il consueto “Prosit Neujahr” e già è annunciato il nome di chi dirigerà il Concerto di Capodanno 2011. Sarà Franz Welser-Möst, il direttore austriaco attualmente a capo della Cleveland e dal prossimo autunno direttore della Wiener Staatsoper.                   Il programma del concerto è visibile qui: https://musicofilia.wordpress.com/2010/11/29/neujarskonzert-der-wiener-philharmoniker-2011concerto-di-capodanno-2011-da-vienna-ecco
Intanto propongo uno stuzzichino: