Posts Tagged ‘La Traviata’

LA TRAVIATA (Venezia,2004) su Rai 5

luglio 7, 2021

Chi non guarda la partita stasera in seconda serata alle 22:15 su Rai 5 potrà vedere o rivedere La Traviata di Verdi con la regia di Robert Carsen e la direzione di Lorin Maazel. Già segnalata più volte:

LA TRAVIATA dall’Opera di Roma su Raitre

aprile 9, 2021
Lisette Oropesa

L’Opera di Roma, Rai Cultura dopo il successo, meritatissimo, del Barbiere di Siviglia ci riprovano con La Traviata. “Senza il pubblico in teatro continuiamo a sperimentare nuove forme teatrali – ha dichiarato il sovrintendente del Teatro dell’Opera di Roma, Carlo Fuortes -.  Abbiamo chiesto a Daniele Gatti e Mario Martone, dopo il successo del recente Il barbiere di Siviglia, di lavorare ad una nuova produzione de La traviata di Giuseppe Verdi. Ed abbiamo rinnovato la proficua e fruttuosa collaborazione con RAI Cultura e con Rai3, che consentirà di allargare la platea del Costanzi a tutti gli italiani, anche a chi si accosta per la prima volta al teatro musicale. E sono certo che potrà affascinare molti nuovi spettatori: se ne Il barbiere di Siviglia il teatro vuoto era lo spazio scenico dove si ambientava l’opera, nella nuova produzione il nostro teatro si trasformerà in un grande e sorprendente set cinematografico.” Lisette Oropesa sarà la protagonista Violetta Valéry; Saimir Pirgu il suo amato Alfredo Germont. Giorgio Germont sarà interpretato da Roberto Frontali, mentre Anastasia Boldyreva vestirà i panni di Flora e Roberto Accurso quelli del Barone Douphol. Molti gli artisti di “Fabbrica” Young Artist Program dell’Opera di Roma a essere coinvolti in questa produzione: Angela Schisano (Annina), Arturo Espinosa (Marchese D’Obigny) e Rodrigo Ortiz (Gastone), mentre Andrii Ganchuk sarà il Dottor Grenvil. Completano il cast Michael Alfonsi (Giuseppe), Leo Paul Chiarot (un domestico) e Francesco Luccioni (un commissario).

Saimir Pirgu e Lisette Oropesa

Stasera alle 21:15 su Raitre.

“La Traviata” di Verdi (Milano,2007) su Rai 5

settembre 12, 2020

Prosegue domani il ciclo che Rai 5 dedica a spettacoli lirici affidati a registi cinematografici con “La Traviata” con la regia della Cavani. Posso rinviare al post scritto due anni fa in occasione di un ciclo analogo:

https://musicofilia.wordpress.com/2018/10/13/la-traviata-milano2007-su-rai-5/

“La Traviata” di Verdi (Roma,2016) su Rai 5

maggio 21, 2020

locandina

Mi pare che non sia mai stata trasmessa dalla Rai questa Traviata firmata Sophia CoppolaValentino andata in scena all’Opera di Roma nel 2016. Fu trasmessa da Arte.

scena

Scene e costumi secondo “tradizione”. La Regista non azzarda nessuna rilettura innovativa, come in genere fanno i registi cinematografici quando si accostano all’opera.

coppia

Interpreti principali: Francesca Dotto, Antonio Poli, Roberto Frontali, Anna Malavasi. Direttore Jader Bignamini.

traviata-1

Qualche recensione:

http://www.enricostinchelli.it/site/news/406-una-novita-la-traviata-divalentino.html

http://www.operaclick.com/recensioni/teatrale/roma-teatro-dellopera-la-traviata-di-valentino

Lo spettacolo sarà trasmesso stasera da Rai 5 e rimarrà sulla piattaforma Rai Play per 30 giorni.

(foto Y.Kageyama)

LA TRAVIATA di Verdi (Milano,1992) su Rai 5

aprile 16, 2020

locandina

Stasera su Rai 5 andrà in onda La Traviata di Verdi nell’allestimento con la regia di Liliana Cavani e la direzione di Riccardo Muti. L’opera verdiana tornò alla Scala nel 1990 dopo 26 anni di assenza e fu un successo. La registrazione tv data 1992 e fu trasmessa nell’estate 1993 a tarda sera. Se non sbaglio non è stata mai diffusa da Rai 5, poiché è stata preferita la ripresa dello spettacolo con la direzione di Maazel e Angela Gheorghiu come protagonista, scelta infelice poiché se il video è sicuramente migliore la parte musicale è decisamente inferiore.

muti cavani

Riccardo Muti e Liliana Cavani nel 1990

L’allestimento della Cavani è rimasto per anni in cartellone, solo nel 2013 fu sostituito da quello di Tcherniakov per il bicentenario verdiano. Ma di recente la Scala ha riproposto lo spettacolo della Cavani, che fa forse torcere il naso a chi vuole allestimenti innovativi, ma che è sicuramente più amato dalla maggioranza del pubblico.

alagna fabbricini

Tiziana Fabbricini e Roberto Alagna

Lo spettacolo rivelò il soprano Tiziana Fabbricini che fu per qualche anno la Violetta “di riferimento” interpretando il ruolo almeno 150 volte in varie parti del mondo. Consacrò la fama di Roberto Alagna, ancora poco conosciuto (aveva debuttato in questo ruolo solo due anni prima a Plymouth).

coni fabbricini

Paolo Coni e Tiziana Fabbricini 

Nel ruolo di Germont padre è Paolo Coni, un giovane baritono che era già sulle scene da alcuni anni, ma che si impose proprio a partire da questo spettacolo.

fabbricini

Tiziana Fabbricini

È da non perdere.

(foto Lelli e Masotti)