Posts Tagged ‘Marcelo Alvarez’

“Luisa Miller” di Verdi (Parma,2007) su Rai 5

aprile 22, 2017

Domani su Rai 5 prosegue l’omaggio a Leo Nucci con Luisa Miller. Un’edizione coprodotta dal Regio di Parma e dal Regio di Torino con la regia di Denis Krief che fu già trasmessa cinque anni fa dalla stessa rete e che fa parte del TuttoVerdi uscito anche in edicola nel bicentenario verdiano.

miller2

Oltre a Leo Nucci, nel cast sono Fiorenza Cedolins, Marcelo Álvarez, Giorgio Surian, Rafal Siwek, Francesca Franci. Dirige Donato Renzetti.
Segnalo una recensione dello spettacolo:

http://www.operaclick.com/recensioni/teatrale/parma-teatro-regio-luisa-miller

e una del DVD:

https://www.operanews.com/Opera_News_Magazine/2013/6/Recordings/VERDI__Luisa_Miller.html

Annunci

Mirella Freni… Marcelo Alvarez…. Patricia Petibon

febbraio 27, 2017

desktop

Auguri a Mirella Freni, Marcelo Alvarez e Patricia Petibon che oggi festeggiano il loro compleanno .

Non c’è festa senza musica:

 

 

Mattia Battistini… Lotte Lehmann… Mirella Freni… Marcelo Alvarez… Patricia Petibon

febbraio 27, 2014
Battistini, Lehmann, Freni, Alvarez e Petibon

Battistini, Lehmann, Freni, Alvarez e Petibon

Che cosa li accomuna oltre il canto lirico? Sono nati tutti il 27 febbraio. Battistini nel 1856, la Lehmann nel 1888, la Freni nel 1935, Alvarez nel 1962, la Petibon nel 1970. Può darsi che gli astri c’entrino poco, ma ci sono giornate particolarmente fortunate in tal senso. Secondo alcune fonti (ad es. la Treccani) anche Enrico Caruso nacque il 27 febbraio (anziché il 25, come riporta la maggioranza) 1873. Se così fosse sarebbe veramente la giornata del canto lirico AIM and AOL Instant Messenger Smileys and their keyboard shortcuts.

LUCREZIA BORGIA di Donizetti (Scala, 2002) su Rai 5

maggio 22, 2011

Andata in onda stamane su Rai 5 la Lucrezia Borgia di Donizetti rappresentata al Teatro degli Arciboldi nell’autunno del 2002. Un allestimento molto bello e riuscito, con la regia di Hugo de Ana, che curò anche scene e costumi, e la direzione di Renato Palumbo. Cantanti principali: Mariella Devia, Marcelo Alvarez, Michele Pertusi, Daniela Barcellona. La prima volta che la Rai la trasmise la usò come tappabuchi durante uno sciopero dei giornalisti che aveva terremotato il palinsesto. La cosa suscitò le giuste rampogne dei melomani come testimonia questo thread in un newsgroup. Fu comunque replicata nell’estate del 2009 in ore tra il notturno e l’antelucano nel ciclo curato da Gigi Marzullo e, forse, anche quest’inverno nottetempo in periodo natalizio. Un articolo del Corriere, il commento di un amico sullo spettacolo.

Puccini TOSCA

gennaio 14, 2011

Il 14 gennaio 1900 veniva rappresentata per la prima volta al Teatro Costanzi di Roma Tosca di Giacomo Puccini.

Il soggetto deriva dal dramma di Victorien Sardou, portato al gran successo da Sarah Bernhardt. Puccini progettò di ricavarne un’opera già dopo aver assistito nel 1889 alla rappresentazione italiana a Milano. Sardou però in un primo tempo non si dimostrò propenso a concederne i diritti e solo nel 1893 Ricordi ottenne l’autorizzazione, ma a favore di Alberto Franchetti. Il libretto fu steso da Luigi Illica e approvato da Sardou. Franchetti però rinunciò a musicare l’opera, che fu quindi affidata a Giacomo Puccini nel 1895. Giuseppe Giacosa collaborò alla stesura definitiva del libretto e Puccini  nella primavera del 1896 iniziò a comporre. Il lavoro si protrasse fino all’ottobre del 1899. Alla prima rappresentazione erano presenti Mascagni e Franchetti, il presidente del Consiglio Pelloux e la regina Margherita.

La platea del Teatro dell'Opera di Roma oggi

Una breve antologia dell’opera:

(Placido Domingo, dir. Bruno Bartoletti)

(Marcelo Alvarez, Fiorenza Cedolins, dir. Daniel Oren)

(Ruggero Raimondi, dir. Antonio Pappano)

(Tito Gobbi, dir. Carlo Felice Cillario)

(Magda Olivero, Giulio Fioravanti, dir. Fulvio Vernizzi)

(Raina Kabaivanska, dir. Bruno Bartoletti)

(Maria Callas, Tito Gobbi, dir. Carlo Felice Cillario)

(Placido Domingo, dir. Giuseppe Sinopoli)

(Raina Kabaivanska, dir. Bruno Bartoletti)