Posts Tagged ‘Simon Boccanegra’

“Simon Boccanegra” di Verdi (Firenze,2002) su Rai 5

gennaio 12, 2019

Basta, ormai mi rassegno m1510: quante volte ho scritto che la Rai dovrebbe trasmettere il Simon Boccanegra diretto da Abbado con la regia di Strehler che nel 1978 riprese e diffuse? Ho perso il conto. Niente!! t2625. Continua imperterrita a replicare l’edizione del Maggio Musicale Fiorentino del 2002 e non c’è omaggio o ricorrenza che tenga. Così sarà anche domani.

desktop6

Scene dall’opera

Per carità, bella edizione, ma non c’è paragone con l’altra. Tra l’altro è già stata trasmessa pochi mesi fa e credo che ormai la conoscano tutti. Rimando al post che a sua volta rimanda a un altro….:

https://musicofilia.wordpress.com/2018/06/03/simon-boccanegra-firenze2002-su-rai-5/

 

Annunci

“Simon Boccanegra” (Firenze,2002) su Rai 5

giugno 3, 2018
Arrigo_Boito_anziano

Arrigo Boito

Il prossimo 10 giugno è il centenario della morte di Arrigo Boito. Per rendergli omaggio Rai 5 trasmetterà nel corso del mese Simon Boccanegra di Verdi, La Gioconda di Ponchielli e Mefistofele di Boito. Si parte oggi con Simon Boccanegra, di cui Boito curò la revisione del libretto di Piave. Viene replicata l’edizione del Maggio Musicale diretta da Claudio Abbado. Il 16 giugno 2002 la seguii in diretta radio, fu il ritorno di Abbado a dirigere un’orchestra italiana.

http://www.giornaledellamusica.it/recensioni/al-maggio-trionfa-abbado

La segnalai già e rimando al post di allora:

https://musicofilia.wordpress.com/2013/06/01/simon-boccanegra-mmf2002-su-rai-5/

SIMON BOCCANEGRA di Verdi dal San Carlo di Napoli su Rai 5

novembre 9, 2017
simon

© foto L.Romano

Stasera su Rai 5 andrà in onda Simon Boccanegra di Verdi andato in scena lo scorso mese al Teatro San Carlo di Napoli. È l’allestimento con regia, scene e costumi di Sylvano Bussotti, nato nell’aprile 1979 al Regio di Torino, dove ebbe notevole fortuna tanto da essere ripreso nel 1995 e nel 2013 (nel 2003 andò in scena un allestimento di Graham Vick). Dirige Stefano Ranzani. Nel cast: Ambrogio Maestri, Mirtó Papatanasiou, Saimir Pirgu, John Relyea, Gianfranco Montresor. Qualche recensore trova “datato” l’allestimento; a me sembra che i 38 anni li porti tutto sommato bene, certo allora i registi leggevano ancora i libretti e li capivano e questo può disorientare quegli spettatori che ormai sono abituati diversamente. La regia è stata ripresa da Paolo Vettori.

https://www.apemusicale.it/joomla/recensioni/34-opera/opera2017/5163-napoli-simon-boccanegra-12-10-2017

http://www.operaclick.com/recensioni/teatrale/napoli-teatro-di-san-carlo-simon-boccanegra

sb

Mirto Papatanasiou e Saimir Pirgu © L.Romano

—————–
Forse sono un po’ “datato” anch’io, ma ho trovato che lo spettacolo “tiene” ancora bene, anzi supera molti allestimenti della stessa opera proposti di recente e trasmessi anche in tv. Buona anche la ripresa tv: ho scritto spesso che il CPTV di Napoli lavora meglio di altri in questo campo. Oppure, come ha suggerito qualche lettore, quando uno spettacolo non è strambo il regista tv è notevolmente agevolato? Mah…. Comunque chi non l’avesse visto può reperirlo su Rai Play o sintonizzarsi su Rai 5 per le repliche.

SIMON BOCCANEGRA di Verdi dal Teatro La Fenice su Rai 5

novembre 27, 2014

Stasera alle 21:15 su Rai 5 andrà in onda il Simon Boccanegra di Verdi attualmente in scena al Teatro La Fenice di Venezia.

Scena dall’opera © Michele Crosera

L’allestimento è di Andrea De Rosa, che ha curato regia e scene, dirige Myung-Whun Chung. Cast vocale: Simone Piazzola, Giacomo Prestia, Julian Kim, Luca Dall’Amico, Maria Agresta, Francesco Meli.

Scena dall’opera ©Michele Crosera

Lo spettacolo è coprodotto con il Carlo Felice di Genova. La ripresa tv è stata effettuata il 22 e il 25 novembre 2014.

La recensione di Alessandro Cammarano su OperaClick:

http://www.operaclick.com/recensioni/teatrale/venezia-teatro-la-fenice-simon-boccanegra

La recensione “quasi seria” di Amfortas:

http://amfortas.wordpress.com/2014/11/23/recensione-quasi-seria-del-simon-boccanegra-al-teatro-la-fenice-di-venezia-un-piccolo-uomo-scalzo-al-comando/

Una intervista di Famiglia Cristiana al Regista:

http://www.famigliacristiana.it/articolo/fenice-de-rosa.aspx

Simon Boccanegra apre la nuova stagione de La Fenice

Scena ©Michele Crosera

Repliche nel corso della settimana.

SIMON BOCCANEGRA diretto da Muti (Roma,2012) su Rai 5

dicembre 19, 2013

Stasera alle 21:15 su Rai 5 un appuntamento da non perdere assolutamente: Simon Boccanegra diretto da Muti all’Opera di Roma all’inaugurazione della stagione lirica 2012/13.

Scena dall'opera

Scena dall’opera

Si tratta di una bella edizione che ha goduto dei consensi della critica. Lodata soprattutto la direzione di Riccardo Muti.

Scena dall'opera

Scena dall’opera

Molto belle le scene di Dante Ferretti. Notevoli i protagonisti vocali: George Petean, Maria Agresta, Francesco Meli, Dmitri Beloselsky.

Scena finale

Scena finale

Qualche recensione:

http://www.enricostinchelli.it/site/recensioni/305-muti-debutta-simon-boccanegra-grande-cast-grande-successo.html

http://www.gbopera.it/2012/12/opera-di-romasimon-boccanegra/

http://tinyurl.com/d9cq7dd

Una foto che riporta indietro di un anno:

Il palco reale

Il palco reale

La standing ovation a Napolitano all’Inno di Mameli:

Il pubblico applaude il Presidente.

Il pubblico applaude il Presidente.

Il Presidente Napolitano si complimenta con Muti dopo lo spettacolo:

Complimenti, Maestro!

Complimenti, Maestro!

Ma questa è cronaca…..

—————————-

Bellissima edizione, soprattutto per gli aspetti musicali a cominciare dalla direzione di Riccardo Muti, che in quest’opera, se non erro, debuttava. Una delle più riuscite sia dell’opera che del Maestro, con momenti altissimi: fra tutti il finale atto I, veramente intensissimo, da brivido! Ottimo tutto il cast vocale, con punte di assoluta eccellenza (Maria Agresta, Francesco Meli). Sono previste  repliche su Rai 5: domenica mattina (al posto del previsto Otello), martedì pomeriggio, sabato preserale. Chi lo avesse perso ieri sera non se lo lasci sfuggire, chi (e saranno in molti) volesse rivederlo e soprattutto riascoltarlo ne approfitti: ne vale veramente la pena. Lo si può per parecchi giorni rivedere/ascoltare anche su Raireplay, anche con lo smartphone: per gli insaziabili!