Posts Tagged ‘Stravinskij’

Concerto OSN Rai in diretta/differita su Rai 5

maggio 18, 2017

Ultimo concerto della Stagione 2016/17 (seguirà quella di Primavera con quattro appuntamenti) questo di stasera con replica domani e alla Fenice di Venezia domenica prossima. Godrà della ripresa tv con la formula della diretta/differita: quindi inizio alle 21:15 su Rai 5. Dirige James Conlon e la prima viola dell’orchestra, Ula Ulijona, avrà un ruolo solistico nell’Harold en Italie di Berlioz.

uu

Ula Ulijona

Nella seconda parte: La mer di Debussy e la suite dall’Oiseau de feu di Stravinskij.
Chi ha un po’ di memoria ricorda la diretta del I concerto della Stagione con Bernardini e il Nessun Dorma. Bernardini salutò Conlon con un arrivederci… che in realtà divenne un addio. Fu l’unica diretta (vera e propria) dall’Auditorium Rai, poi il format si trasformò nel soporifero (almeno per me) talk cui sta a pennello il titolo e le dirette vennero abbandonate. Ignoro di chi sia la responsabilità di tutto ciò, spero soltanto che la prossima stagione abbia un diverso esito almeno in tv.

Commento sul concerto dal vivo:

https://musicofilia.wordpress.com/2017/05/20/james-conlon-chiude-la-stagione-osn-rai-con-berlioz-debussy-e-stravinskij/

Annunci

David Garrett alla OSN Rai con Ryan McAdams sul podio.

marzo 3, 2017
dgarrett

David Garrett da foto ©T.Sabo

Dopo due anni torna David Garrett alla OSN Rai: concerti attesi da tempo da tutti i fan, biglietti esauriti da mesi, code interminabili alla biglietteria, irriducibili all’ingresso che richiedevano qualche biglietto avanzato…. insomma tutto secondo le previsioni, tanto più che si è voluto un po’ “strafare” poiché in programma c’erano il Concerto op. 35 di Ciaikovskij, che anche grazie al film Il concerto di Mihaileanu è diventato popolarissimo, e nientemeno che il Bolero di Ravel, che da solo fa sempre il sold out. La serata inizia con l’Ouverture dal Don Giovanni di Mozart, brano introduttivo di breve durata tanto per consentire ai ritardatari di prender posto. Sul podio il giovanissimo Ryan McAdams, già conosciuto dal pubblico della OSN.

mcadams

Ryan McAdams ©Più Luce

Poi si attende Garrett, che si fa un po’ aspettare, da divo qual è. Arriva tra le ovazioni del pubblico, soprattutto giovanile. E via col Concerto… Il Concerto di Ciaikovskij fu considerato dai contemporanei ineseguibile, ma tale non è certamente per un virtuoso come Garrett, che tutto sommato si mantiene abbastanza nei ranghi e non ne approfitta per una performance spettacolare; insomma Garrett, lo avevo notato anche in Brahms la volta scorsa, quando affronta i classici lo fa in modo pacato, senza esibizionismi fuori luogo.

https://musicofilia.wordpress.com/2015/03/06/david-garrett-alla-sinfonica-rai-dirige-tomas-netopil/

garrett-mcadams

David Garrett alla OSN Rai ©Più Luce

Applausi già dopo il primo movimento, secondo un costume che comincia a prender piede anche nelle sale più blasonate, ovazioni al termine. Garrett e McAdams rispondono riproponendo come bis la Csárdás di Vittorio Monti, eseguita due sere prima nel Concerto di Carnevale. Il pubblico insiste e facendosi attendere Garrett esegue un brano per violino solo a velocità supersonica . Ancora applausi, il pubblico insiste, l’Orchestra attende seduta, ma Garrett non torna più neanche a ringraziare al punto che dopo un po’ gli orchestrali si alzano e vanno via… Boh… Devo dire che colleghi più anziani e altrettanto bravi si comportano diversamente. Forse “gli scappava”?

garrett

David Garrett © Più Luce

La seconda parte della serata inizia con la Sinfonia in tre movimenti di Stravinskij, che sembrava un po’ un’intrusa piazzata lì tra Garrett e il Bolero. Quindi l’atteso Bolero che l’OSN esegue dalla sua nascita e che suscita sempre entusiasmi a non finire. Anche stavolta naturalmente.

orchestra

©Più Luce

Niente ripresa tv, in compenso è stato ripreso il Concerto di Carnevale, sempre con Garrett, e sarà trasmesso in data da stabilirsi.

ŒDIPUS REX di Stravinskij all’Auditorium Rai

aprile 8, 2016

Opera-oratorio, così definita dall’Autore, l’Œdipus Rex di Igor Stravinskij trova la sua sede ideale nell’esecuzione in forma di concerto, come questa all’Auditorium Rai nell’ambito della Stagione della OSN. È previsto un Narratore e si è scelto Toni Servillo, di notevole richiamo mediatico. Un lusso, decisamente, ma non del tutto inedito: pur non richiedendo particolari doti attoriali, sarebbe sufficiente una buona dizione, per questo ruolo si fa spesso ricorso a notevoli personalità del mondo dello spettacolo.

Toni Servillo all’Auditorium Rai © Più Luce

Ruolo importantissimo ha il coro, maschile come quasi tutti i personaggi tranne Giocasta. Il Coro Filarmonico di Brno, istruito da Petr Fiala, ha fornito un’eccellente performance.

Il Coro Filarmonico di Brno all’Auditorium Rai nell’Œdipus Rex © Più Luce

La parte vocale più impegnativa è quella di Edipo affidata al tenore Brenden Gunnel. Ha una bella voce e un’ottima tecnica di canto che gli ha fatto affrontare e superare ogni tipo di difficoltà.

Brenden Gunnel in Œdipus Rex © Più Luce

Nel ruolo di Giocasta Sonia Ganassi (subentrata alla prevista Julia Gertseva): purtroppo al mio posto la sua voce giungeva un po’ a tratti (non così invece quelle dei cameramen….: ah, l’acustica dell’Auditorium dopo il gran restauro), per cui non mi esprimo sulla sua performance.

Sonia Ganassi nel ruolo di Giocasta © Più Luce

Marko Mimica (Creonte e Messaggero), Alfred Muff (Tiresia), Matteo Mezzaro (Pastore) completavano egregiamente il cast.

Matteo Mezzaro e Marko Mimica nell’Œdipus Rex © Più Luce

Demiurgo del tutto Juraj Valčuha, giunto al traguardo del penultimo concerto (ne seguirà uno nella stagione di primavera) che lo vede direttore principale della OSN.

Juraj Valčuha © Più Luce

Siamo tutti fiduciosi in un suo incarico futuro che continui a legarlo all’OSN: sarà così? vedremo….

Prima Sinfonia di Prokof’ev © Più Luce

Nella prima parte della serata la Prima Sinfonia di Prokof’ev, diretta da Valčuha con un tempo piuttosto lento, che a mio parere non le giovava. Quindici minuti o poco più di musica prima di 25 minuti di intervallo.

“Œdipus Rex” di Stravinskij in diretta su Rai 5

aprile 7, 2016

Stasera alle 20:20 in diretta dall’Auditorium Rai di Torino su Rai 5 Œdipus Rex di Igor Stravinskij. È il 19° concerto della Stagione OSN Rai. Dirige Juraj Valčuha.

Toni Servillo alle prove con la OSN Rai

Voce recitante sarà Toni Servillo. Il cast vocale: il tenore Brenden Gunnell (Edipo), il mezzosoprano Sonia Ganassi (Giocasta), il baritono Alfred Muff (Tiresia), il basso-baritono Marko Mimica (Creonte), il tenore Matteo Mezzaro (pastore). Coro Filarmonico di Brno istruito da Petr Fiala.

Un momento delle prove.

La serata prevede anche la Prima Sinfonia di Prokof’ev, come “aperitivo”. Alle 11:50 su Rai 5 sarà possibile rivedere una edizione dell’Œdipus Rex del 1969 con Claudio Abbado sul podio e Tatiana Troianos, Lajos Kosma fra gli interpreti.

Il commento sul concerto dal vivo:

https://musicofilia.wordpress.com/2016/04/08/oedipus-rex-di-stravinskij-allauditorium-rai/

Concerto con Beatrice Rana alla OSN Rai su Rai 5

aprile 16, 2015

Stasera su Rai 5 sarà trasmesso un concerto della scorsa stagione (Maggio 2014) in cui Beatrice Rana debuttò con la OSN Rai. Fu un debutto fortuito dovuto al bidone di Yuja Wang, che la giovanissima pianista pugliese sostituì mantenendo lo stesso programma. Sul podio Dima Slobodeniouk.

Beatrice Rana e Dima Slobodeniouk rispondono agli applausi

Beatrice Rana e Dima Slobodeniouk rispondono agli applausi

In programma: Il Concerto per archi di Stravinskij, la Prima Sinfonia di Beethoven e il Secondo Concerto di Prokofiev. Per qualche informazione in più rimando al post scritto in occasione del concerto:

https://musicofilia.wordpress.com/2014/05/09/beatrice-rana-alla-osn-rai-dirige-dima-slobodeniouk/