Concerto di Capodanno del Teatro La Fenice 2016: il programma.

interno del Teatro

Dopo aver segnalato il programma del Concerto viennese, almeno per par condicio segnalo quello del Concerto della Fenice di Venezia, che quest’anno sarà diretto da James Conlon.

Giuseppe Verdi | Il trovatore: «Chi del gitano i giorni abbella?»

Gioachino Rossini | Il viaggio a Reims: Overture

Giuseppe Verdi | Rigoletto: «La donna è mobile»

Giacomo Puccini | Gianni Schicchi: «O mio babbino caro»

Johann Strauss Jr. | Quadrille su temi da Un ballo in maschera di G.Verdi op. 272

Giuseppe Verdi
| I vespri siciliani: Sinfonia

Gaetano Donizetti
| L’elisir d’amore: «Una furtiva lagrima»

Charles Gounod
| Roméo et Juliette: «Je veux vivre dans le revê»

Giuseppe Verdi | Nabucco: «Va’ pensiero sull’ali dorate»

                            La traviata: «Libiam ne’ lieti calici»

Solisti: Nadine Sierra e Celso Albelo.

È il programma della seconda parte del concerto, quello che avrà diffusione mediatica; nella prima parte sarà eseguita l’Ottava Sinfonia di Dvorák. Giunge alla 13ª edizione questo concerto nato un po’ come evento per festeggiare la ricostruzione del Teatro. Divenne quindi una consuetudine. A suo tempo suscitò polemiche e diatribe, poiché spodestò in sede Rai la diretta della seconda parte del Concerto viennese, che da allora venne sempre trasmesso (integralmente) in differita. Forse qualche malumore lo suscita ancora… Secondo me piazzarlo al posto del Concerto per antonomasia non fu mossa felice da parte della Rai: parve una sfida, tanto più che a dirigere il primo concerto fu Lorin Maazel, per tanti anni direttore del Concerto viennese. Col tempo questo evento veneziano ha assunto gradualmente una sua identità. Tra i suoi direttori ricorderei, oltre a Maazel, anche il compianto Kurt Masur (scomparso pochi giorni fa) che lo diresse nel 2006. Una curiosità: solo un italiano (Roberto Abbado nel 2008) tra i direttori. Prêtre, Gardiner, Harding, Matheuz lo hanno diretto due volte, Kazushi Ono (2007) una sola volta.

James Conlon

—–

Un bel concerto che sicuramente ha gratificato coloro che preferiscono il “made in Italy”… La presenza di Conlon sul podio ha valorizzato Orchestra e Coro. Stefano Secco ha sostituito il previsto Celso Albelo.

applausi fenice

Applausi e auguri alla Fenice

Advertisements

Tag: , , , , ,

3 Risposte to “Concerto di Capodanno del Teatro La Fenice 2016: il programma.”

  1. Salvatore Margarone Says:

    L’ha ribloggato su Musicandosite.

  2. Marco Says:

    A proposito della nascita di questo evento… Ricordo con scetticismo le dichiarazioni dell’allora direttore di Rai1 il quale ebbe a rilevare la necessità di un concerto ad hoc per il pubblico italiano, che avesse anche ambizioni internazionali. Tra le motivazioni si alluse, addirittura, ad una presunta insofferenza degli italiani alla Marcia di Radetzky che avrebbe continuato ad evocare, in molti, il fastidio verso gli Austroungarici. Mi parve, già allora, un’esagerazione.

  3. Roberto Mastrosimone Says:

    Tra le polemiche che accompagnarono la nascita di questo evento abbondarono anche le motivazioni “risorgimentali” a favore e forse non è casuale che il “Va’ pensiero” venga eseguito (credo in tutti i concerti) quasi in risposta alla Marcia di Radetzky. Ci fu chi ricordò che la suddetta marcia venne composta per celebrare la vittoria degli Austriaci sui Piemontesi a Novara Smiley

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: