Concerto “Le mille e una notte” da S.Cecilia su Rai 5

Sheherazade

Stasera su Rai 5 andrà in onda un concerto che ha avuto luogo nello scorso aprile all’Auditorium Parco della Musica in cui l‘Orchestra dell’Accademia di Santa Cecilia diretta da Stanislav Kochanovsky ha eseguito pagine di Rimkij-Korsakov e Musorgskij.

Stanislav Kochanovsky dirige a S.Cecilia © Musacchio/Ianniello

Stanislav Kochanovsky dirige a S.Cecilia © Musacchio/Ianniello

Il giovanissimo Kochanovsky sostituì in extremis l’indisposto e previsto Yuri Temirkanov, lasciando quasi invariato il programma che comprende l’Ouverture La grande pasqua russa op.36 e Shéhérazade op.35 di Rimskij-Korsakov e alcune scene dal Boris Godunov di Musorgsky con la partecipazione del basso Evgeny Nikitin e del Coro di S.Cecilia.

Evgeny Nikitin e Stanislav Kochanovsky a S.Cecilia © Musacchio/Ianniello

Evgeny Nikitin e Stanislav Kochanovsky a S.Cecilia © Musacchio/Ianniello

Il titolo Concerto Le mille e una notte quindi a rigore si riferisce solo alla suite sinfonica Shéhérazade presente nella seconda parte del concerto.

Carlo Maria Parazzoli, violino di spalla dell'Orchestra, nell'assolo di Shéhérazade ©Musacchio/Ianniello

Carlo Maria Parazzoli, violino di spalla dell’Orchestra, nell’assolo di Shéhérazade ©Musacchio/Ianniello

Appuntamento da non perdere per tutti coloro che come me amano questo repertorio. Nell’attesa una recensione del concerto:

http://www.gbopera.it/2014/04/il-fascino-delloriente-russo-rimskij-korsakov-e-musorgskij-interpretati-da-stanislav-kochanovsky/

Stanislav Kochanovsky abbraccia C.M.Parazzoli al termine di Shéhérazade ©Musacchio/Ianniello

Stanislav Kochanovsky abbraccia C.M.Parazzoli al termine di Shéhérazade ©Musacchio/Ianniello

———————-

Sicuramente il brano più riuscito è Shéhérazade, di cui il 33enne Maestro pietroburghese ha dato una bella lettura in cui l’elemento fiabesco e sensuale predominava. Meno convincente l’antologia dal Boris: queste pagine stralciate dall’0pera nella sua integralità a mio parere hanno poco senso. Censurabilissima, nella replica di sabato 6 settembre, l’interruzione pubblicitaria tra il terzo e il quarto movimento di Shéhérazade, quando dopo “il giovane principe e la principessa” è comparso… Francesco Amadori. Cose che sarebbero forse accettabili in una tv commerciale, ma che sono inconcepibili in una tv che si spaccia per “servizio pubblico” e obbliga gli utenti al pagamento del canone. Smiley

Advertisements

Tag: , , , , , , , , , ,

3 Risposte to “Concerto “Le mille e una notte” da S.Cecilia su Rai 5”

  1. luzy Says:

    giro qui, avendo sbagliato post precedentemente 🙂

    settembre 5, 2014 alle 17:30
    Apropos di classica in tv. Speciale su Classic Voice di questo mese. 60 ANNI DI MUSICA IN TV. In apertura un Aldo Grasso illeggibile, pardon, inascoltabile. Ideologicamente inascoltabile.

  2. luzy Says:

    Ma veramente hanno interrotto Shéhérazade per mandare la pubblicità?!?!?!

  3. Roberto Mastrosimone Says:

    Smiley
    Poi dopo 4 minuti di crocchette, detersivi, assorbenti e coming soon Rai… “festa a Bagdad”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: